WikiLeaks: Bradley Manning giudicato colpevole di spionaggio, ma non di collusione con il nemico

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 31 Luglio 13 Autore: Gianplugged
WikiLeaks: Bradley Manning giudicato colpevole di spionaggio, ma non di collusione con il nemico
Bradley Manning, i´analista 25enne dell´esercito statunitense che passò migliaia di documenti militari sensibili al sito WikiLeaks che li pubblicò poi online,  è stato giudicato colpevole di spionaggio da una corte marziale USA, anche se non gli è stata addebitata l´accusa di collusione con il nemico, che prevede il carcere a vita e nei casi più estremi anche la pena di morte.

In ogni caso Manning, che è stato giudicato colpevole di 19 su 21 capi d´accusa che gli erano stati contestati, rischia un cumulo di pena che può arrivare fino a 130 anni. La sentenza definitiva è attesa nei prossimi giorni. Manning era stato arrestato nel 2010 in Iraq e dopo un primo periodo di carcere in Kuwait era è stato successivamente trasferito negli Stati Uniti, dove è stato detenuto sotto il più rigido regime carcerario previsto dall´esercito USA.

"Questa è la prima condanna di spionaggio contro un whistleblower. Si tratta di un pericoloso precedente e di un esempio di estremismo nella sicurezza nazionale" ha dichiarato il fondatore di WikiLeaks Julian Assange "È un giudizio che non può essere tollerato e che deve essere annullato. Non può mai essere che il portare la verità al pubblico possa essere considerato spionaggio".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE