WikiLeaks: Bradley Manning condannato a 35 anni di reclusione

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 22 Agosto 13 Autore: Gianplugged
WikiLeaks: Bradley Manning condannato a 35 anni di reclusione
Bradley Manning, il soldato americano accusato di aver passato 700mila documenti militari e diplomatici a WikiLeaks è stato condannato dalla Corte Marziale di Fort Meade a 35 anni di reclusione. La difesa definisce la sentenza come ´una vittoria strategica´, considerando che il militare rischiava una pena fino a 130 anni.

Il mese scorso Manning era stato giudicato colpevole di 19 su 21 capi d´accusa che gli erano stati contestati, ma non del reato più grave e cioè quello di ´collusione con il nemico´. Il 25enne era stato arrestato nel 2010 in Iraq e dopo un primo periodo di carcere in Kuwait era stato successivamente trasferito negli Stati Uniti, detenuto sotto il più rigido regime carcerario previsto dall´esercito USA.

Per poter uscire dal carcere ´sulla parola´ in libertà condizionata, Manning dovrà scontare almeno un terzo della pena. Ill militare sarà inoltre congedato con disonore dall´esercito e perderà stipendi e indennità.

"Mentre la difesa può essere orgogliosa della vittoria tattica conseguita, va ricordato che il processo e la condanna di Manning sono un affronto ai concetti di base della giustizia occidentale" scrive WikiLeaks in una nota "Dopo l´arresto nel maggio 2010, Manning è stato immediatamente sottoposto a una carcerazione punitiva da parte del governo degli Stati Uniti, che è risultata "crudele, inumana e degradante" dal relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura, Juan Mendez".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE