Volete essere sui social per sempre, anche dopo la vostra dipartita?

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 05 Settembre 15 Autore: pinter
Volete essere sui social per sempre, anche dopo la vostra dipartita?
Si stanno diffondendo sempre di più piattaforme social, non del tutto diverse da quelle che conosciamo ed utilizziamo, come Facebook: si può interagire, sorridere ed inserire informazioni. Con un qualcosina in più: da dopo l´iscrizione, un alter ego digitale inizierà a “osservarvi”: esso studierà il vostro comportamento, per copiarvi e replicarlo anche in vostra assenza. Per sempre.

Il profilo-avatar imparerà la nostra personalità grazie alla scansione di tutto quello che facciamo in rete. Come accennato prima, mentre siamo in vita il profilo-specchio assume sempre più autonomia e può postare per noi, con il nostro consenso, quando siamo offline.

Nel social network post mortem non si saprà mai con certezza se si sta interagendo con una persona reale o con un profilo. Eter9, si basa su un software, e come tale ha bisogno di informazioni per funzionare al meglio: infatti maggiore sarà l´utilizzo da vivi, più simile alla realtà e simile al vostro sarà il comportamento simulato dopo la vostra dipartita.

Eter9  nasce dall’insieme delle parole ‘Eternity’ e ‘Cloud 9′, che in inglese vuol dire «al settimo cielo». È stato creato dall’estroso sviluppatore portoghese Henrique Jorge e al momento è in versione di prova, testato su ben 5mila persone. "Stiamo provando a costruire un sistema di intelligenza artificiale che impara rapidamente da altre reti visto che al momento i dati su Eter9 sono relativamente pochi", ha detto Jorge.

L´intelligenza artificiale ci sostituirà? Un futuro come questo l´aveva già immaginato la serie Black Mirror. In uno degli episodi, una giovane vedova decide di cedere a una società le informazioni social del compagno per ricreare un profilo e continuare a dialogare. Prima via chat, poi per telefono. Fino a ricreare il marito in carne, circuiti e ossa. Unico inconveniente: il corpo (e la mente) non invecchiano. Un inghippo con il quale chiunque voglia ricreare l´eternità digitale dovrà confrontarsi.

Inquietante e senza senso, ma la tendenza è forte: Eter9 non è l´unico social postumo. Ci sono servizi internet, come Afternote.com oMygoodbymessage.com, che consentono di inviare messaggi ai propri cari anche dopo la dipartita. Ma anche Facebook (quello per vivi) si è attrezzato. Il proprio profilo può diventare una pagina memoriale. Oppure possiamo dare la nostra bacheca (e i nostri dati) in eredità. Vedi alla voce Contatto erede.

https://www.facebook.com/help/1568013990080948
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE