V-Spot, l’impianto hi-fi in rete per la musica e i video in streaming

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 05 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Si chiama V-Spot il nuovo dispositivo audio domestico per la riproduzione di contenuti multimediali da hard-disk, NAS, dispositivi connessi in rete, servizi di streaming e radio online senza la necessità di essere connesso a un pc o a un dispositivo mobile. Realizzato dall’americana Voco, V-Spot è un raffinato dispositivo di streaming audio/video che integra cinque amplificatori che gestiscono altrettanti diffusori: un subwoofer, due woofer e due tweeter, per una potenza totale di 100 Watt. Fra le particolarità, anche un sofisticato sistema di riconoscimento vocale, permette di ricercare un artista o un brano all´interno della propria libreria musicale usando la propria voce.

In vendita a circa 450 euro, il dispositivo può essere controllato da uno smartphone o da un tablet Android o iOS attraverso l’app Voco Controller, scaricabile da Google Play e Apple App Store, con la quale è possibile visualizzare l´intera libreria e avviare la riproduzione dei contenuti, oltre ad accedere ai principali servizi di streaming come Spotify, TuneIn, YouTube, Murfie e Pandora (quest’ultimo non disponibile attualmente in Italia) o selezionare una delle 50mila stazioni internet radio tra cui le famose JazzRadio e Sky.fm. Sul pannello superiore del V-Spot sono in ogni caso presenti controlli fisici retroilluminati a LED sensibili al tatto per le funzioni più comuni: volume, play/pausa, passaggio alla traccia successiva o precedente.

V-Spot, l’impianto hi-fi in rete per la musica e i video in streaming - immagine 1

Non solo audio, comunque: tramite la presa HDMI si può connettere al Voco V-Spot un monitor, un televisore o un videoproiettore per riprodurre filmati inviati in streaming da YouTube. Grazie alle due porte USB integrate è inoltre possibile collegare direttamente al dispositivo lettori multimediali, iPod e hard-disk esterni: la funzionalità Music Server individua automaticamente i contenuti musicali presenti nel dispositivo USB collegato.

Il V-Spot si connette direttamente a reti ethernet - tramite l’ingresso LAN integrato - o wi-fi: in quest’ultimo caso offre anche la funzione di “range extender” per ampliare l’area di copertura della propria rete wireless all´interno dell´abitazione. Volendo è possibile integrare nella propria rete più dispositivi Voco sincronizzati per creare un sistema multi-room in grado di diffondere musica in tutta la casa. In opzione è anche possibile dotare il V-Spot di connettività Bluetooth con un apposito dongle acquistabile separatamente.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE