Un nuovo approccio al mondo della riproduzione musicale con XenoAmp

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 07 Gennaio 16 Autore: Fabio Ferraro
Il PlayStore è pieno di riproduttori musicali molto simili fra loro al punto tale che è difficile distinguerli.

XenoAmp invece è un´app gratuita che riesce a dimostrarsi diversa e a spiccare fra la massa offrendo delle funzioni che la rendono un riproduttore di alto spessore.

XenoAmp permette di utilizzare, dove supportato, un controllo del volume a 64 intervalli, anziché i 16 di default in Android (migliorando quindi la qualità di riproduzione).

Potrà inoltre eliminare, quando ascoltiamo una traccia ad alto volume, la distorsione (o clippare) dell’audio.

Grazie a XenoAmp avremo la possibilità di calibrare i dispositivi di output per la riproduzione audio, quali auricolari, casse, impianti hi-fi... . Inoltre, potremo settare il comportamento del nostro smartphone quando gli auricolari vengono rimossi o reinseriti dalla porta aux (scegliendo se mettere in pausa o meno la traccia che ascoltavamo).

Potremo sincronizzare le fonti audio con Windows (tramite il protocollo SMB), utilizzare dispositivi compatibili con il DLNA o uPnP o recuperare le traccie da Play Music di Google.

XenoAmp ci mette a disposizione un ottimo equalizzatore, facilmente customizzabile, che ci aiuterà ad ottimizzare la riproduzione a seconda dell’ambiente in cui ci troviamo.

Avremo modo di creare tag, playlist, scaricare e aggiungere le copertine degli album delle nostre canzoni preferite.

Un nuovo approccio al mondo della riproduzione musicale con XenoAmp - immagine 1

Passiamo ora alla nota che, a seconda delle preferenze di ogni utente, può essere dolente o il fiore all’occhiello di questa app: l’aspetto grafico.

Il layout di XenoAmp è molto ricercato e ricco di animazioni che lo rendono piacevole anche se un po’ confusionario.

Un nuovo approccio al mondo della riproduzione musicale con XenoAmp - immagine 2

I comandi per la riproduzione sono affidati a un’interfaccia circolare da cui, con diverse gesture, potremo cambiare canzone, mettere in pausa, modificare il volume e tanto altro ancora. Avremo a disposizione diversi menù swipando verso destra o dal basso verso l’alto. Tramite il drap&drop potremo spostare canzoni da una cartella ad un’altra, grazie al file manager integrato in XenoAmp.

Un nuovo approccio al mondo della riproduzione musicale con XenoAmp - immagine 3

I menù sono tradotti, per la maggior parte, in italiano. Il modo con cui Xamp comunica con gli utenti è simpatico, ma confusionario: sovente le voci di impostazione saranno indicate con battute o citazioni di titoli di canzoni.

Un nuovo approccio al mondo della riproduzione musicale con XenoAmp - immagine 4

XenoAmp è un app diversa dai classici riproduttori: è poco intuitiva, ma vi assicuro che, una volta che ci avrete preso familiarità, non saprete farne a meno.

Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Dimensioni: 13 MB

OS: Android

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE