Un cucchiaio tecnologico per i malati di Parkinson

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 23 Dicembre 14 Autore: Pinter
Un cucchiaio tecnologico per i malati di Parkinson


Un cucchiaio ´smart´ in grado di far mangiare da solo chi soffre di tremori, come i pazienti con Parkinson. Il Liftware Spoon, riesce attraverso alcuni algoritmi a compensare il movimento della mano, riducendo gli effetti del tremore fino al 76%. La tecnologia è stata sviluppata dai Lift Labs, piccola start up californiana acquisita da Google. Al momento il cucchiaio è in vendita sul sito della compagnia a 300 dollari.

Secondo Lift Labs sono stati testati centinaia di algoritmi, trovando quelli che riescono a capire perfettamente come si muove la mano e a comunicarlo in tempo reale al cucchiaio per assicurare che rimanga bilanciato. ´´Volevamo aiutare le persone nelle loro vite di tutti i giorni - ha spiegato Katelin Jabbari, portavoce di Google - nella speranza di riuscire ad aumentare le conoscenze sulla malattia a lungo termine´´.

Nel mondo ci sono circa 10 milioni di persone che soffrono di Parkinson o altre malattie che portano a tremore, fra cui anche la madre di uno dei fondatori di Google, Sergey Brin. "Questo dispositivo non cura la malattia - spiega uno dei ricercatori che ha lavorato ai test - ma può migliorare molto la qualità della vita".

Un cucchiaio tecnologico per i malati di Parkinson - immagine 1

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE