Un’app per smartphone per… non usare lo smartphone alla guida

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 13 Novembre 16 Autore: Stefano Fossati
L´uso del cellulare al volante causa in Italia più di 40mila incidenti ogni anno: la distrazione alla guida dovuta all´uso dello smartphone è la prima causa di morte su strada e anche la prima causa di invalidità tra i giovani. Ce n’è abbastanza per pensarci due volte, prima di guardare il display del dispositivo mentre si guida. Eppure, nel corso del 2015 le infrazioni contestate dalle forze dell´ordine per l´utilizzo scorretto di telefoni sono state più di 48.500, in crescita del 21% rispetto al 2014: tanti, troppi gli automobilisti che rispondono alle chiamate, leggono e scrivono messaggi ed email, seguono i social network e addirittura si scattano selfie quando sono al volante dell’auto.

Un’app per smartphone per… non usare lo smartphone alla guida - immagine 1

Visto che le considerazioni sui rischi per l’incolumità propria e altrui (oltre che di beccarsi una multa) non bastano, ora c’è anche "Smartphoners - pensa a guidare posa il cellulare", un’app gratuita per Android e iOS che si propone come strumento di utilità sociale proprio con l’obiettivo di ridurre il problema degli incidenti stradali, puntando però a premiare anziché reprimere. Lanciata l´8 agosto scorso, l´app (che ad oggi conta poco meno di 10mila utenti) è stata ideata dall´imprenditrice romana Olimpia Bolla in collaborazione con la società di sviluppo Next Adv, e incentiva al rispetto dei limiti di velocità e più in generale del codice della strada attraverso un sistema a punti, chiamato "Chi viaggia sicuro viaggia gratis".

Un’app per smartphone per… non usare lo smartphone alla guida - immagine 2

Scaricando l’app e registrandosi, gli utenti possono misurare i chilometri percorsi in auto senza utilizzare lo smartphone, confrontare i traguardi raggiunti con gli altri membri della community e partecipare a concorsi giornalieri, settimanali, fino all´estrazione di un maxi premio finale dopo il 15 luglio 2017. A ogni comportamento virtuoso corrisponde un punteggio: ad esempio, un punto per ogni chiamata a cui non si risponde in assenza di auricolari o vivavoce, oppure 20 punti per ogni amico che si invita a far parte della community.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE