Ultimi giorni di Windows 10 gratis, aggiornamento “consigliato” a tutto schermo

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 04 Luglio 16 Autore: Stefano Fossati
Windows 10, è noto, sarà ancora scaricabile gratuitamente per meno di un mese come aggiornamento per Windows 7 e 8/8.1: gli utenti di queste versioni del sistema operativo Microsoft hanno infatti tempo fino al 29 luglio per aggiornare i loro pc. Dopo quella data, che corrisponde al primo anniversario del lancio di Windows 10, l’aggiornamento sarà possibile solo a pagamento. E, con l’avvicinarsi della scadenza, Microsoft ha reso decisamente più visibili i messaggi che segnalano agli utenti più “distratti” gli ultimi giorni di disponibilità dell’offerta.

Ultimi giorni di Windows 10 gratis, aggiornamento “consigliato” a tutto schermo - immagine 1

I pop-up con il messaggio “Ottieni Windows 10” hanno infatti lasciato il posto a finestre blu a tutto schermo che, scusandosi per l’interruzione, rammentano che l’offerta per l’aggiornamento gratuito a Windows 10 termina appunto il 29 luglio. L’utente, a quel punto, si trova di fronte a quattro opzioni: i classici pulsanti “Aggiorna ora” e “Ricordamelo più tardi”, ma anche due nuove scelte in basso a sinistra, ovvero “Notificamelo ancora tre volte” oppure un più deciso “Non notificarmelo più”. Cliccando su quest’ultimo link, gli utenti che non hanno intenzione di passare a Windows 10 dovrebbero finalmente mettere la parola fine a più di un anno di segnalazioni della possibilità (anzi, dell’opportunità) di prenotare o scaricare l’aggiornamento al nuovo sistema operativo.

Ovviamente, non ricevono questa “invadente” segnalazione gli utenti più smaliziati che, tramite una modifica del registro di sistema, hanno già provveduto a bloccare i “consigli” di Microsoft relativi all’upgrade, ma anche coloro che hanno installato Windows 10 e, per qualche motivo, hanno poi deciso di tornare alla precedente versione, così come coloro per i quali l’installazione dell’aggiornamento non è andato a buon fine, per incompatibilità hardware o altre cause.

Chi non volesse aggiornare adesso il suo pc con Windows 7 o 8/8.1, ma non volesse perdere la possibilità di farlo gratuitamente in futuro, può comunque installare l’aggiornamento entro il 29 luglio, quindi disinstallarlo tornando alla versione precedente: la licenza di Windows 10 per quel pc sarà comunque attivata e resterà valida quando si deciderà di installare nuovamente (e definitivamente) il nuovo sistema operativo.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE