Uber analizza la mobilità durante l´Expo

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 22 Luglio 15 Autore: Pinter
Uber analizza la mobilità durante l´Expo
Expo 2015 ha focalizzato l’attenzione dei viaggiatori su Milano e sull´Italia. Lonely Planet, una delle più importanti guide turistiche, ha valutato Milano come la terza destinazione da visitare nel 2015 ed i biglietti di ingresso all´Expo venduti dovrebbero raggiungere la quota di 20 milioni entro ottobre 2015.

Uno dei punti critici dell´accoglienza dei visitatori è la mobilità ed Uber cerca di analizzare gli spostamenti con Mobility Buzz, una nuova piattaforma web che si avvale di un algoritmo sviluppato da Viralbeat che vuole rilevare gli umori e i malumori relativi alla mobilità.

Mobility Buzz si basa su un sistema automizzato che valuta i tweet degli utenti secondo geolocalizzazione (solo quelli legato a Milano e Expo 2015) e topic detection analizzando tre elementi: il Ride Sharing (Uber, taxi, macchine con autista...), il Car Sharing (noleggio dell´auto) ed i Mezzi Pubblici (trasporto pubblico urbano) valutando innovazione, prezzo e servizi (viabilità, disagi, facilities, tratte, ecc.).

I risultati di Mobility Buzz sono dunque di tipo quantitativo, cioè i topic più twittati dagli utenti, e di tipo qualitativo, dal momento che da questi dati emerge il sentiment, cioè una valutazione positiva, negativa o neutrale.

Fino ad oggi sono stati raccolti 187mila tweet. Se si analizzano le diverse sezioni, i mezzi di trasporto urbani sono quelli che rilevano un maggior sentiment negativo. I tweet sul ride sharing e il car sharing invece hanno una più alta percentuale di positività per quanto riguarda l’innovazione.

Benedetta Arese Lucini, general manager di Uber Italia:
“Questi dati ci dicono che Uber e le altre declinazioni della sharing economy in termini di mobilità si stanno muovendo nella giusta direzione. Le opinioni dei consumatori ci confermano che spingere affinché sistemi innovativi come il nostro siano regolamentati entrando a far parte del nostro quotidiano e siano quindi disponibili per tutti è il giusto modo per reinventare la mobilità e offrire ai cittadini l’esperienza che desiderano”.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE