Strade sicure quando piove e social network al volante: ecco le auto del futuro

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 18 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Quelle a guida autonoma arriveranno solo fra qualche anno, ma già oggi le auto che guidiamo tutti i giorni hanno contenuti tecnologici e “smart” di altissimo livello. E ancora di più ne avranno quelle che arriveranno nel prossimo futuro: non a caso sull’automotive si concentra il lavoro di una miriade di startup, anche italiane, impegnate a mettere a punto le tecnologie che renderanno le nostre auto sempre più sicure, ecologiche e confortevoli.

Alcune delle innovazioni più interessanti per le quattro ruote dei prossimi anni sono emerse da “Car Innovation 2016”, una competition rivolta proprio alle startup del settore organizzata da Euro Engineering, società di consulenza ingegneristica del gruppo Adecco e dall’incubatore Digital Magics. Dalle selezioni sono emerse 12 finaliste, 12 progetti che vanno dalle auto connesse agli autonomous vehicle, dall’intrattenimento di bordo alla sicurezza informatica. Eccoli nel dettaglio.

Bermat – Una soluzione per produrre auto con personalizzazioni uniche ed esclusive espandendo la creatività del costruttore. Il prodotto consiste in una innovativa piattaforma caratterizzata da due strumenti: un telaio modulare e regolabile, configurabile tramite una speciale piattaforma web.

Brain One - Un dispositivo per i motociclisti amanti delle corse in pista: si “attacca” alla moto con un adesivo e integra diversi sensori (accelerometro, giroscopio, magnetometro, GPS+Glonass, sensore di temperatura, barometro, microfono, connessione wifi e BLE) in un involucro resistente a urti, polvere, acqua. Questo rende possibile misurare tutti gli aspetti delle performance (velocità, angolo di piega, forza g, giri motore, rapporto inserito, traiettoria, tempo sul giro e moltissimo altro ancora). Il software Brain View permette di ottenere dei video con i dati in sovrimpressione semplicemente trascinandovi il video registrato con una action cam.



CarMe.io - A metà tra il settore dei BigData e quello dell´Internet of Things, offre soluzioni integrate per le connected car attraverso software per la gestione e l´ottimizzazione di flotte aziendali, il car sharing e il car pooling. Tramite algoritmi proprietari, i dati trasmessi da ogni auto connessa vengono archiviati in cloud e analizzati per fornire servizi e informazioni di valore per le aziende.

DriWe - L’anello di congiunzione tra la mobilità elettrica e l’autoproduzione da fonte rinnovabile del proprio “carburante” elettrico. DriWe Sun è un sistema che genera l’energia per la ricarica dell´auto elettrica e gestisce l’ottimizzazione con i consumi dell’edificio, con DriWe Charge si può pianificare, prenotare e ricaricare velocemente l’auto o la flotta elettrica in tutta sicurezza, permettendo i pagamenti anche con carta di credito e da smartphone. DriWe infine trasforma le automobili a benzina o gasolio in 100% elettriche, silenziose e fluide.

Easy Rain - Il primo dispositivo di sicurezza che previene e contrasta uno dei pericoli più insidiosi mentre si guida: l’aquaplaning (fenomeno che avviene quando le ruote incontrano un abbondante strato di acqua sulla superficie stradale, causando la perdita di aderenza e il conseguente controllo del veicolo). Easy Rain lo previene sfruttando un sistema intelligente di getti di fluido davanti agli pneumatici, attivandosi la maniera automatica attraverso il monitoraggio continuo delle dinamiche del veicolo.



MDPtech - I prodotti di questa società rappresentano il punto di riferimento per i fornitori di elettronica: lo standard del bluetooth low energy (il nuovo Bluetooth, più stabile e affidabile del precedente), impiegato in tutti i loro prodotti, è richiesto e voluto dai costruttori di veicoli per l’utilizzo di app su smartphone e tablet.

Powerseed CommuteBoard – E’ l’evoluzione degli attuali “hoverboard” per gli spostamenti a breve raggio in ambito urbano, con innovative caratteristiche di sicurezza, usabilità e, soprattutto, trasportabilità. Bello, efficiente, facile da usare, può accompagnare il suo proprietario in casa, auto, bus, metro, ufficio e ovunque lo desideri.

Strade sicure quando piove e social network al volante: ecco le auto del futuro - immagine 1
Kiunsys - Offre un insieme di soluzioni hardware e software integrate che aiutano le città a gestire il traffico in real time e in modo dinamico (ossia dipendente da fattori ambientali) attraverso regole di accesso, transito e sosta, le attività operative, identificazione di veicoli e conducenti, la vendita dei servizi su canali digitali. INES Cloud è la prima piattaforma sul mercato che unifica gestione, processi, servizi e tecnologie per la mobilità smart, utilizzata in oltre 30 città di ogni dimensione in Italia ed Europa (fra cui Napoli, Firenze, Verona, Bucarest), con oltre 5 milioni di cittadini serviti.



Egoista Motors - L’idea nasce da una semplice domanda: "Una monoposto stradale, design ‘F1’, magari elettrica o ibrida, può interessare a un mercato globale?” Sembra proprio di sì. Il team di Egoista Motors ha stabilito un primato a livello mondiale: è il primo nella storia ad aver ottenuto una campagna di crowdfunding nel settore automobilistico finanziata con successo dal web, ottenendo decine di pre-ordini sulla produzione futura, attraverso un marketing e merchandising esponenziale e innovativo.

Spin8 - Specializzata in infrastrutture di ricarica per auto elettriche, offre un servizio chiavi in mano basato su una piattaforma tecnologica proprietaria con relativa app. A dicembre 2015 ha installato la prima fastcharge nel centro di una città italiana, in via Ariberto 4 a Milano, che nel primo trimestre ha ricaricato oltre 110 ore, permettendo di percorrere 14.000 km completamente elettrici, con un risparmio di quasi 2 tonnellate di CO2 non emessa nell’aria.

SHU - Un innovativo sistema di supporto per la ricarica delle batterie dei mezzi di trasporto ibridi/elettrici (auto, bus, furgoni, tir, macchine agricole e navi) che utilizza turbine eoliche ad asse verticale, azionate dalla massa d’aria (opportunamente convogliata) spostata durante il movimento del mezzo, per la produzione di energia elettrica. Un supporto alla ricarica delle batterie, ecologico, a basso impatto, illimitato e gratuito. La presenza del condotto convogliatore dell’aria (progettato ad hoc) assicura ottimi rendimenti di sistema, tali da aumentare l’autonomia dei mezzi e diminuire i tempi di ricarica delle batterie.

Unlimited Car Communication (UCC) - App innovativa che permette a chiunque possegga uno smartphone di rimanere collegato con i propri social network senza togliere le mani dal volante e senza cedere alla tentazione di distogliere lo sguardo mentre si guida il proprio mezzo di trasporto. UCC è un’applicazione che, grazie alla tecnologia bluetooth presente nelle auto, può collegare il telefonino al proprio veicolo con un solo click per poter ascoltare i propri messaggi ogni qualvolta vengono notificati. E per le auto che non possiedono questa tecnologia UCC ha sviluppato il dispositivo UCCKoala che legge ad alta voce i messaggi.



La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter