Spotify invita gli utenti a non usare App Store

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 09 Luglio 15 Autore: Pinter
Spotify invita gli utenti a non usare App Store
Spotify incoraggia gli utenti a non passare per l’App Store per risparmiare 3€ al mese, infatti Spotify ha iniziato ad inviare une e-mail ai propri clienti per informarli della possibilità di risparmiare il 30% sull´abbonamento.

Chi si abbona a Spotify tramite l’app per iOS deve infatti pagare 12,99€ al mese, visto che Apple trattiene il 30% per ogni singola transazione. Se, invece, l’utente sottoscrive l’abbonamento a Spotify dal sito, allora pagherà 9,99€ al mese. Da qui, spedire una mail ai propri clienti per informarli di questa possibilità, il passo diventa scontato. Dover pagare 12,99€ al mese può essere anche un deterrente per i nuovi abbonati, visto che Apple Music costa 3€ in meno al mese. Effettuando l’abbonamento dal sito web, invece, anche Spotify costa 9,99€.

Tra l’altro, la politica di approvazione delle app sullo store di Apple vieta agli sviluppatori di inserire nelle applicazioni dei collegamenti a link esterni per effettuare acquisti o sottoscrivere abbonamenti. Per questo, l’unica strada percorribile è quella di informare i clienti tramite e-mail.

Apple Music ha pochi giorni di vita, eppure è già sulla bocca di tutti. A differenza di altri servizi analoghi nati tempo addietro, come Spotify, Pandora o Rdio, è arrivato in un momento storico in cui gli utenti hanno già espresso la loro preferenza per lo streaming musicale, trovandosi quindi un mercato potenziale vastissimo. In sostanza non propone nulla di nuovo, ma i tre mesi gratuiti e il nome "Apple" sono stati sufficienti a calamitare l´attenzione dei media e dei consumatori. 

A parità di offerta è chiaro che il prezzo può diventare un elemento discriminante nella scelta e Spotify ha un problema su piattaforma iOS, ovvero che gli abbonamenti sottoscritti dall´app devono, per regola, passare tramite le casse di Cupertino, che si tiene il 30%. Per questo motivo se ci si abbona da iPhone o iPad si pagano $3 in più al mese, cifra relativamente bassa ma che Spotify non si può più permettere per diverse ragioni.

La prima è che contribuisce a gonfiare le tasche dell´ormai concorrente Apple, la seconda è che gli utenti più sprovveduti potrebbero pensare che il servizio sia più caro rispetto ad Apple Music. Vista la situazione, la dirigenza di Spotify ha appunto pensato di contattare via email tutti quelli che si sono abbonati tramite App Store, suggerendo di risparmiare cancellando la propria iscrizione e creandone una nuova direttamente sul sito dell´azienda.

Scelta condivisibile visto che quei $3 pesano all´utente, rendono meno concorrenziale Spotify Premium e sono un vero e proprio regalo per Apple.

Inoltre, come risposta ai tre mesi gratuiti di Apple Music, Spotify sta proponendo tre mesi di servizio Premium a soli 0,99€. Insomma, la presenza della casa di Cupertino inizia già a pesare nell´ambiente, creando una maggiore concorrenza a tutto vantaggio degli utenti.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE