Spaces di Facebook : il futuro è il social virtuale e la realtà aumentata

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Aprile 17 Autore: Stefano Fossati
Facebook lancia Spaces, il nuovo social network “parallelo” per la realtà virtuale. Lo ha annunciato lo stesso Mark Zuckerberg nel keynote inaugurale della conferenza per gli sviluppatori F8 a San Jose, in California. Disponibile da oggi in versione beta per gli sviluppatori, Facebook Spaces è uno spazio tridimensionale e virtuale dove gli utenti, rappresentati da avatar personalizzabili come in una sorta di nuova Second Life, possono guardare foto e video a 360 gradi, incontrare gli amici (o meglio i loro avatar) per chiacchierare e anche “fotografarsi” con un selfie stick virtuale. La piattaforma è integrata con Messenger per interagire con i propri contatti, con la possibilità (forse non proprio imperdibile…) di fare videochiamate con i video a 360 gradi in sottofondo.

Spaces di Facebook : il futuro è il social virtuale e la realtà aumentata - immagine 1

Spaces è attualmente disponibile per la piattaforma Oculus di Facebook, ma la società prevede di renderlo compatibile in futuro anche con HTC Vive e PlayStation VR. Oltre che sulla realtà virtuale, il colosso di Menlo Park punta anche sulla realtà aumentata, la cui “porta di accesso” – nella visione di Zuckerberg – è rappresentata dalla fotocamera dello smartphone che, grazie all´intelligenza artificiale, sarà in grado ad esempio di riconoscere oggetti, localizzare e mappare i soggetti inquadrati.

Per il numero uno di Facebook, la realtà aumentata rappresenta l’evoluzione del trend che vede i contenuti sempre più basati su foto e video anziché sul testo, con una conseguente sempre maggiore importanza della fotocamera rispetto alla tastiera. Zuckerberg ha confessato di avere pensato inizialmente che gli “occhiali smart" potessero rappresentare lo strumento ideale per la realtà aumentata, salvo poi puntare appunto sulla fotocamera degli smartphone. Una “frecciata” agli Spectacles della concorrente Snapchat.

Zuckerberg ha parlato anche della tragedia di Cleveland, dove a Pasqua Steve Stephens ha ucciso un pensionato filmando e pubblicando l´omicidio sul social network, prima di suicidarsi. "Faremo tutto quello che possiamo per prevenire tragedie come queste", ha detto il numero uno di Facebook.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE