Smartwatch, avanti piano: vendite in crescita, ma nessun boom

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 16 Settembre 16 Autore: Stefano Fossati
Il mercato degli smartwatch cresce, ma non decolla. Lo certifica uno studio condotto da IDC, diffuso proprio mentre Apple e Samsung lanciano i rispettivi nuovi modelli di orologi “intelligenti”, l’Apple Watch Series 2 e il Gear S3. Secondo la società di ricerche, le vendite globali di questi dispositivi raggiungeranno quest’anno i 20,1 milioni di unità, con una crescita di appena il 3,9% rispetto al 2015. Anche se le proiezioni per il 2020, si legge nello stesso report, stimano 50 milioni di unità vendute in tutto il mondo.

Smartwatch, avanti piano: vendite in crescita, ma nessun boom - immagine 1

Insomma, gli utenti stanno iniziando a comprare smartwatch, ma senza troppa fretta. Il rapporto di IDC prende in considerazione gli smartwatch sui quali, grazie al loro sistema operativo, è possibile installare app di terze parti: sono esclusi quindi da questa definizione i prodotti “low cost” di origine cinese che, pur offrendo le funzionalità di base di uno smartwatch, sono basati su un software “chiuso”, così come le “fitness band” che pure stanno riscuotendo un discreto successo, come il Fitbit. Questi dispositivi vengono invece ricompresi da IDC fra i “wearable basici”, accanto a capi di abbigliamento e braccialetti “smart”, una categoria che totalizzerà 80,7 milioni di unità vendute quest’anno, in decisa crescita rispetto ai 58,8 milioni del 2015.

Smartwatch, avanti piano: vendite in crescita, ma nessun boom - immagine 2

Per quanto riguarda le piattaforme, watchOS di Apple resta la più diffusa con una quota di mercato di oltre il 52% e l’arrivo del nuovo Apple Watch Series 2 dovrebbe rilanciare le vendite del precedente modello (ora ribattezzato Series 1), grazie all’abbassamento del suo prezzo (che ora parte da 339 euro). Tuttavia il concorrente Android Wear di Google è destinato a crescere, tanto che nel 2020 tallonerà il sistema operativo di Cupertino nelle vendite, con una quota di mercato del 41,8% (attualmente è al 22,9%) contro il 43,8% di Apple. Si ridurrà notevolmente invece la quota di Tizen, il sistema operativo adottato da Samsung sui suoi smartwatch, che passerà dal 12,7% del 2016 al 6,9% nel 2020.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE