Smartphone: Samsung leader anche in Italia ma vola Huawei

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 05 Settembre 16 Autore: Stefano Fossati
Sempre più grandi e con fotocamere sempre più potenti: così gli italiani vogliono gli smartphone, stando ai dati della ricerca Mobilens di comScore, presentata in occasione dell’IFA di Berlino, sugli acquisti di dispositivi mobili di nuova generazione lo scorso mese di maggio. Com’è ovvio, lo smartphone è sempre più utilizzato anche per attività diverse dalle telefonate: dalla visualizzazione di video alla condivisione di foto, fino all’ascolto di musica. Per quanto riguarda i brand, Samsung è il più diffuso, con una quota del 42,4% della “smartphone audience”, seguito da Apple (17,7%), ma è Huawei a registrare la crescita più elevata in termini di utenti: +140%, a quota 8,1%.

Smartphone: Samsung leader anche in Italia ma vola Huawei - immagine 1

Dai dati della ricerca comScore, nel mercato italiano dei telefoni cellulari gli smartphone hanno raggiunto a maggio una penetrazione del 68,7%, con 30,6 milioni di utenti, in crescita del 17% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Come nel resto del mondo, il sistema operativo largamente più diffuso sugli smartphone del nostro Paese è Android, installato sul 69,5% dei dispositivi (67,6% nel 2015), seguito da iOS con una quota di mercato del 17,7% (17,2% nel 2015) e da Windows Phone, ancora oltre la soglia del 10% ma in calo rispetto all’11,1% dello scorso anno.

Smartphone: Samsung leader anche in Italia ma vola Huawei - immagine 2

Secondo la società di analisi, queste quote di mercato dovrebbero rimanere stabili nel corso dei prossimi mesi: una volta scelto, infatti, il sistema operativo rappresenta un elemento fidelizzante, come dimostrano le intenzioni di acquisto di coloro che dichiarano di voler cambiare il proprio dispositivo nei prossimi sei mesi: solo il 13% degli utenti Android dice di voler passare alla piattaforma Apple, mentre il 16% degli utenti Apple è disposto a fare il percorso inverso. E’ facile intuire che diminuiranno ancora i telefoni cellulari “non smart”: oltre la metà (53%) di coloro che possiedono un “telefonino” di vecchia generazione dichiarano la preferenza per Android nel momento in cui passeranno a uno smartphone.

Tornando al mese di maggio, in Italia sono stati venduti 1,4 milioni di smartphone (contro gli 1,2 milioni del maggio 2015), il 75% dei quali con sistema operativo Android, il 18,2% con iOS e il 5,2% con piattaforma Microsoft. Samsung si conferma il brand di smartphone più diffuso anche negli ultimi acquisti (33,8%), mentre i dispositivi Apple sono stati poco meno di un quinto del totale (18,2%), a seguire Huawei con il 14,7% e LG con il 6,6%. In particolare, otto dei primi dieci smartphone più acquistati a maggio 2016 sono dispositivi Samsung o Apple, anche se il più acquistato in assoluto (con il 6,7% del totale) è stato il Huawei P8 Lite; seguono iPhone 6s (4,8%) e 5s (4,4%), Samsung Galaxy J5 (3,1%) e S6 (2,7%). Gli ultimi dispositivi Apple dotati di schermo di grandi dimensioni come l’IPhone 6 Plus non appaiono ancora nelle prime posizioni. Quasi 4 acquirenti su 5 (19,25) hanno sborsato oltre 400 euro per il nuovo smartphone, mentre il 18,6% ha speso tra i 170 e i 249 euro.

Smartphone: Samsung leader anche in Italia ma vola Huawei - immagine 3

Analizzando le caratteristiche dei nuovi smartphone, si conferma lo spostamento del mercato verso dispositivi con display di maggiori dimensioni e con caratteristiche più potenti: oltre metà degli utenti (54,4%) ha scelto dispositivi con display tra i 5 e i 6 pollici, mentre nello stesso mese dello scorso anno erano al 27,9% a fronte del 58,4% che aveva comprato un nuovo smartphone tra i 4 e i 5 pollici. Stesso trend per la risoluzione della fotocamera: i nuovi smartphone acquistati lo scorso maggio avevano per la maggior parte (quasi il 40%) fotocamere comprese tra i 12 e i 14 megapixel (erano al 12,3% nel 2015), il 28,9% tra 8 e 10 megapixel (41,7% nel 2015).

Come detto, gli smartphone sono ormai utilizzati per diverse attività, oltre che per telefonare: sono infatti quasi 16 milioni (il 52% della smartphone audience) gli utenti che dichiarano di aver guardato video o contenuti televisivi sul proprio dispositivo (in crescita del 17% rispetto a maggio 2015), oltre 13 milioni (43%) coloro che da un lato hanno condiviso foto o video (+14% in termini di utenti) e dall’altro hanno ascoltato musica (in crescita dell´11%).

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE