Sicurezza browser: arriva il plug-in per bloccare i malware

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 08 Agosto 16 Autore: Stefano Fossati
A fronte della crescita esponenziale dei malware diffusi via web, degli attacchi di phishing e di social engineering, le aziende specializzate in sicurezza informatica affinano i loro prodotti per la protezione dei sistemi degli utenti. L’anticipazione di una ricerca di SANS di prossima pubblicazione, “Exploits at the Endpoint: SANS 2016 Threat Landscape Study”, rivela che il 41% degli intervistati sono stati colpiti dagli incidenti di sicurezza più gravi a causa del download di programmi malevoli, che l’80% delle organizzazioni è stato colpito da attacchi di phishing nel corso dell’ultimo anno e che il 68% denuncia l’aumento di questo tipo di attacchi. E il Report Data Breach Investigations 2016 di Verizon sottolinea che il 63% dei furti di dati ha coinvolto furti di credenziali con password deboli, di default oppure sottratte.

Fra le novità in fatto di sicurezza si segnala il nuovo SandBlast Agent for Browsers lanciato da Check Point Software e basato sulla tecnologia Zero Phishing, che inserisce nel browser alcune componenti chiave del modello di sicurezza. Il prodotto, assicura l’azienda, offre protezione in tempo reale pur limitando le risorse necessarie a prevenire gli attacchi più avanzati.

Sicurezza browser: arriva il plug-in per bloccare i malware - immagine 1

Disponibile dal terzo trimestre dell’anno, SandBlast Agent for Browsers offre una protezione proattiva e in tempo reale contro i malware, che trasmette contenuti sicuri e ricostruiti nell’arco di pochi secondi, l’analisi dinamica che blocca gli attacchi di phishing zero-day sconosciuti contro le credenziali degli utenti, un plugin browser facile e pratico da eseguire per Internet Explorer e Chrome installabile in pochi minuti e caratterizzato da un carico minimo sulle prestazioni del sistema, nonché – stando a quanto dichiarato dal produttore - il più elevato tasso di rilevamento malware sul mercato, attraverso tecniche avanzate di sandbox e una tecnologia brevettata di analisi a livello di CPU.

“Dato che i cyberattacchi diventano sempre più complessi e frequenti, le aziende sono sempre più esposte al rischio di cadere vittime di una moltitudine di attacchi via browser”, commenta Nathan Shuchami, head of advanced threat prevention di Check Point. “Le tecnologie esistenti chiedono all’utente di attendere che i contenuti siano esaminati, oppure richiedono l’installazione di molti software invasivi su ogni sistema. SandBlast Agent for Browsers offre all’utente la migliore difesa possibile, con un plug-in browser semplice, che però blocca i malware zero-day e sconosciuti trasmessi attraverso i download dal web, e trasmette velocemente, in pochi secondi, contenuti sicuri”.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE