Secondo Google, a breve il popolo della rete raggiungerà i 5 miliardi

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Novembre 15 Autore: Pinter
Tra poco più di quattro anni, secondo le previsioni di Google, gli utilizzatori di Internet nel mondo saranno 5 miliardi. "In cinque anni - dice Matt Brittin di Google - da minoranza gli internauti passeranno ad essere la maggioranza degli abitanti del pianeta". nel 2020, dunque, praticamente "ciascuno avrà Internet in tasca".

Il paese con la più elevata penetrazione di internet è il Canada, dove il web raggiunge il 93% della popolazione. Secondi gli Emirati Arabi Uniti, con il 92%, e terza la Corea del Sud, con il 90%. Gli Stati Uniti si fermano all’87%, dopo Regno e Unito e Germania che invece fanno arrivare il web all’89% dei cittadini. L’Italia è al 60%, ultima fra i paesi europei considerati (oltre a Regno Unito e Germania, anche Francia, Spagna e Polonia), ma prima di giganti come il Brasile (54%), il Messico (49%), la Cina (47%) e l’India (19%).

Chi trascorre più tempo sul web sono i filippini, con 6,3 ore al giorno di navigazione in rete da computer. Secondi i tailandesi, poi brasiliani, vietnamiti e sudafricani. Ultimi fra i 30 paesi considerati sono i giapponesi, che trascorrono mediamente sul web soltanto 3,1 ore al giorno. La media globale è di 4,4 ore al giorno di connessione da computer e 2,7 ore di connessione da mobile.

Benché il computer sia ancora il dispositivo più utilizzato per accedere a Internet (62% degli accessi), gli smartphone hanno generato nell’ultimo anno il maggiore incremento di traffico (+39%) che li porta al 31% di share complessivo. In aumento anche l’uso dei tablet (+17%), mentre cala quello del computer (-13%).

Secondo Google, a breve il popolo della rete raggiungerà i 5 miliardi - immagine 1
In forte crescita soprattutto per le fasce di età dei giovanissimi e dei meno giovani. Italiani sempre più smart, è il caso di dirlo, con una percentuale di quasi il 70% che naviga almeno un’ora al giorno e che utilizza dispositivi mobile al posto dei vecchi pc.

Laptop, netbook e cellulari superati, oggi gli italiani navigano servendosi di consolle di gioco portatili, e-book reader, smartphone, tablet e tutto quanto di più tecnologico, innovativo, piccolo e smart possa esserci.

Si preferisce la connessione in mobilità, modificando le abitudini. Si preferisce acquistare on line, oltre che confrontarsi, stringere relazioni e divertirsi ma soprattutto cresce la percentuale di visite a siti di approfondimento, intrattenimento e specifici.

E cresce il livello di penetrazione dei social,  cambiano le abitudini anche dei meno giovani, per la fascia di età 50-70 anni che sostituisce 1 volta su 4 il vecchio cellulare per far posto allo smartphone.



Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate