SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 10 Dicembre 15 Autore: Fabio Ferraro
Durante l´utilizzo del pc usiamo programmi, creiamo documenti o anche semplicemente navighiamo su internet. Una qualsiasi di queste operazioni porta  il sistema a leggere o scrivere sull´hard disk. Se cadiamo in un software malevolo, le modifiche al sistema potrebbero causare rallentamenti, perdita di dati, violazione della nostra privacy o, in ogni caso, malfunzionamenti.

È possibile creare sul proprio hard disk, una locazione sicura in cui poter lavorare senza il rischio di infettare l´intero sistema, creando un “recinto” che separa la nostra area di lavoro dai file che permettono il corretto funzionamento del sistema operativo. Questa aera protetta è la Sandbox.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 1

SandBoxie è un programma freeware che permette di utilizzare browser e software in una sandbox (denominata nel programma “area virtuale”), prevenendo così la possibilità di infettare il proprio computer con malware.

Una volta installato, si creerà un´icona tray nella barra delle notifiche. Di default, SandBoxie crea un´aria virtuale. Premendo con il tasto destro sull´icona di SandBoxie, si aprirà un menù contestuale.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 2

Da qui, portando il cursore del mouse sul nome dell´area virtuale, potremo avviare diversi processi in sandbox.

Avvieremo il nostro browser in area protetta, così come il gestore delle email, l´esplora risorse, o un qualsiasi programma installato sulla macchina. Si potrà utilizzare il menù start per avviare i nostri programmi.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 3

In alternativa, cliccando su un qualsiasi programma o file col tasto destro del mouse, potremo avviarlo in area protetta selezionando la voce del menù contestuale “Avvia nell´area virtuale”.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 4

Potremo riconoscere le finestre dei programmi in sandbox in modo molto semplice: infatti SandBoxie evidenzia queste finestra colorandone i contorni di giallo.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 5

Nel caso salvassimo file in sandbox, nonostante la possibilità di scegliere una posizione reale di windows, non la ritroveremo nella cartella di destinazione. Infatti SandBoxie simula logicamente le cartelle che utilizzeremo per i salvataggi. Potremo comunque recuperare questi file selezionando la voce “recupero veloce” dal menù contestuale dell´icona di SandBoxie. Potremo infine cancellare i contenuti salvati in SandBoxie, compresi file malevoli, selezionando la voce elimina contenuto.

Tutte queste opzioni saranno inoltre presenti nella finestra principale di SandBoxie, dove potremo visualizzare tutti i programmi attivi in area protetta.

SandBoxie: come creare unŽarea protetta sul vostro hard disk - immagine 6


SandBoxie è un ottimo software, completamente in italiano e non molto invasivo per le risorse di sistema. Ci permetterà di provare software di dubbia provenienza e potenzialmente pericolosi, gestire dispositivi infetti e tanto altro ancora. Da provare.


Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Licenza: freeware

Dimensioni: 840 kb

OS: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE