Samsung, lancio in realtà virtuale per il Galaxy S7

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 22 Febbraio 16 Autore: Stefano Fossati




E’ stata una presentazione in realtà virtuale, quella che a Barcellona ha visto per protagonista il Samsung Galaxy S7, nuovo smartphone di punta della casa coreana. A tutti gli invitati è stato infatti messo a disposizione un Gear VR, il visore per la realtà aumentata realizzato dalla stessa Samsung per essere abbinato ai suoi smartphone top di gamma, così da consentire di “immergersi” totalmente nei filmati che hanno accompagnato l’evento. E se del Galaxy S7 sapevamo già praticamente tutto (confermati quasi tutti i numerosi “leak” delle scorse settimane), le sorprese non sono comunque mancate. A partire dalla presenza sul palco di Mark Zuckerberg, numero uno di Facebook, che ha annunciato il rilancio della partnership fra i due gruppi - avviata per lo stesso Gear VR, che il colosso coreano ha progettato in collaborazione con Oculus VR, controllata da Facebook – proprio sul fronte della realtà virtuale: “Samsung realizza il migliore hardware, Facebook il migliore software per la realtà virtuale”, ha detto Zuckerberg.

Display e prestazioni - Ma veniamo al Galaxy S7: come anticipato, sarà in vendita dall’11 marzo in due versioni, “normale” con display flat da 5,1 pollici ed Edge con schermo da 5,5 pollici e bordi laterali curvi, le cui funzionalità sono state arricchite con la possibilità di lanciare un numero maggiore di app rispetto al passato (cosa di cui beneficeranno comunque anche i possessori di Galaxy S6 Edge e S6 Edge+ con l’imminente aggiornamento ad Android Marshmallow). In entrambi i casi si tratta di Super AMOLED con risoluzione qHD come sul flagship dello scorso anno, ma ora i display sono di tipo “always on”, visualizzando ora e notifiche in qualsiasi momento (oltre allo sfondo personalizzabile tramite temi): per risparmiare la batteria, la funzione si disattiva automaticamente un minuto dopo che il telefono è stato riposto in tasca. Non c’è invece il sensore di pressione sul display (equivalente al 3D Touch dell´iPhone 6s), di cui Samsung ha evidentemente ritenuto di poter fare a meno. Ovviamente il processore è nuovo e più performante (Exynos 8890 per alcuni mercati e Snapdragon 820 per altri, fra cui il nostro), grazie anche ai 4 GB di Ram che lo supportano, Per Samsung, il comparto grafico è quattro volte più veloce rispetto all´S6 (che già non era una lumaca): un hardware tanto potente, secondo la casa, da offrire un’esperienza di gaming inimmaginabile finora su uno smartphone, grazie anche al supporto alle API Vulcan introdotto in Android 6.0. Per evitare surriscaldamenti, vista la potenza dell´hardware, Samsung ha introdotto il raffreddamento a liquido.

Samsung, lancio in realtà virtuale per il Galaxy S7 - immagine 1

MicroSD e impermeabilità - La casa coreana ha fatto tesoro degli appunti mossi un anno fa al Galaxy S6, applaudito per prestazioni e qualità dell’hardware e dei materiali ma criticato per la scomparsa, rispetto al Galaxy S5, della batteria removibile, dello slot per schede microSD e dell’impermeabilità. Nei Galaxy S7 riecco slot per microSD (fino a 200 GB) e impermeabilità, certificata IP68 (significa che il telefono può resistere fino a 30 minuti immerso in un metro e mezzo d´acqua) e senza il “tappo” per il connettore micro USB che caratterizzava il Galaxy S5 (a proposito, non c’è la presa USB-C che molti si aspettavano, “perché è più facile avere ovunque a disposizione un caricabatteria micro USB”). La batteria continua a non essere removibile, però cresce la capacità rispetto ai predecessori: 3000 mAh per l’S7 e 3600 per l’S7 Edge, grazie allo spessore leggermente maggiore, pressoché inavvertibile quando si prende il dispositivo in mano grazie al design della parte posteriore, con i bordi stondati che garantiscono – secondo la casa – anche una migliore impugnabilità.

Samsung, lancio in realtà virtuale per il Galaxy S7 - immagine 2

Fotocamera e ricarica veloce - Attendiamo di verificare approfonditamente la fotocamera, da sempre uno dei punti d’eccellenza della serie Galaxy S: in controtendenza rispetto al passato, Samsung ha adottato un sensore da “soli” 12 megapixel (contro i 16 del Galaxy S6), ma con tecnologia “dual pixel” – per la prima volta su uno smartphone – che garantisce un autofocus più accurato e veloce, dal momento che tutti i pixel (che hanno dimensioni maggiori) sono utilizzati per la messa a fuoco; inoltre, l’apertura focale di f/1.7 garantisce una migliore resa in condizioni di scarsa luminosità. Vedremo alla prova dei fatti se queste innovazioni compenseranno adeguatamente la minore risoluzione rispetto all’S6; di certo, nel confronto con quest’ultimo, la fotocamera degli S7 sporge molto meno (0,46 mm) dalla superficie posteriore del telefono. La camera anteriore resta da 5 MP ma incrementa anch´essa l´apertura focale a f/1.7. Non manca ovviamente il supporto alla ricarica veloce, sia via cavo sia wireless, così come il sensore per le impronte digitali, utilizzabile anche per i pagamenti wireless attraverso la piattaforma Samsung Pay, attualmente disponibile in Corea del Sud e Stati Uniti: Samsung ha annunciato che nel 2016 arriverà in altri sette Paesi, fra i quali – purtroppo – non figura l’Italia.

Samsung, lancio in realtà virtuale per il Galaxy S7 - immagine 3

I prezzi - Nel nostro Paese al lancio ci vorranno 729 euro per l’S7 flat e 829 euro per l’Edge con memoria interna da 32 GB, un centinaio di euro in più per le versioni da 64 GB. Inizialmente arriveranno in tre colori - nero, bianco e oro - cui si aggiungerà l´argento ad aprile. Per chi prenota uno di questi smartphone fino al 10 marzo (online o negli store), in regalo il visore per la realtà virtuale Gear VR (che costa 100 euro). Accanto ai Galaxy S7, a Barcellona Samsung ha presentato una serie di accessori ufficiali (battery pack, cover, wireless charger…) e soprattutto la Gear 360, videocamera in grado di riprendere filmati a 360 gradi da visualizzare e condividere su smartphone o con un visore per la realtà virtuale per un’esperienza ancora più immersiva. Arriverà nel secondo trimestre dell’anno a un prezzo attorno ai 420 euro.


La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE