Samsung: arrivano i nuovi Galaxy Note 7 con la batteria sostituita

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 21 Settembre 16 Autore: Stefano Fossati
Arrivano i “nuovi” Samsung Galaxy Note 7 modificati con una nuova batteria per sostituire quelli a rischio esplosione già in mano ai clienti di diversi Paesi. La casa coreana ha annunciato che 500mila device sostitutivi sono già giunti negli Stati Uniti, dove complessivamente sono stati circa un milione i Note 7 richiamati. Sempre secondo quanto comunicato da Samsung, circa il 25% dei possessori di questo smartphone nel Paese ha già sostituito il dispositivo, aggiungendo che la stragrande maggioranza ha optato per un altro Samsung Galaxy (chi non voleva attendere la nuova versione “sicura” del Galaxy Note 7 poteva scegliere un Galaxy S7 Edge) piuttosto che per il rimborso della cifra pagata.

Nei giorni scorsi la Consumer Product Safety Commission statunitense ha ufficializzato il richiamo di tutti i Galaxy Note 7 venduti nel Paese prima del 15 settembre, avvertendo che i consumatori dovrebbero immediatamente smettere di usare il dispositivo e contattare il rivenditore in cui è stato acquistato per avere un nuovo Note 7 oppure un rimborso, o ancora uno smartphone sostitutivo. Il richiamo della Commissione rende illegale qualunque tentativo di vendere o rivendere un Note 7 richiamato.

Samsung: arrivano i nuovi Galaxy Note 7 con la batteria sostituita - immagine 1

I nuovi Galaxy Note 7 modificati sono immediatamente distinguibili per l’icona della batteria verde, in alto sul display, anziché bianca. Samsung prevede inoltre di rilasciare un aggiornamento software destinato ai dispositivi richiamati per assicurarsi che i loro possessori riportino indietro il dispositivo: una volta installato, quando l’utente accenderà il telefono o lo metterà in carica apparirà un messaggio che invita a spengere lo smartphone e a sostituirlo.

Samsung: arrivano i nuovi Galaxy Note 7 con la batteria sostituita - immagine 2

Ovviamente, tutti i primi Note 7 prodotti sono destinati alla sostituzione di quelli acquistati dai clienti nelle scorse settimane. Di conseguenza, la ripartenza delle vendite del dispositivo (o la partenza in quei Paesi, come l’Italia, in cui non era ancora stato commercializzato) slitterà di qualche settimana in diversi mercati: secondo VentureBeat, i “nuovi” Galaxy Note 7 dovrebbero essere messi in vendita negli Usa a partire dal prossimo 21 ottobre. Non è escluso che questa data possa corrispondere anche al lancio nel nostro Paese; in Corea del Sud, invece, potrebbero essere disponibili già dalla prossima settimana.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE