Notizia Precedente
Bios Epox (06-10-03)

SMAU come il Titanic

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 06 Ottobre 03 Autore: Vitoz
Come ogni anno, puntuale come la dichiarazione dei redditi, incombe su di noi poveri Navigatori italici (i tempi di quando eravamo anche Santi e Poeti temo siano ormai lontani...) il grande carrozzone di SMAU. E come ogni annno da almeno un lustro a questa parte, la sensazione all'uscita dalla Fiera di Milano pare essere sempre la stessa: "Potevo tenermi in tasca i soldi del biglietto, o almeno investirli in una pizza". Si' perche', non nascondiamocelo, ogni anno che passa SMAU affonda un po' di piu', e il rischio di far la fine del Titanic appare come sempre piu' concreto. Agonia lenta ma forse non inesorabile, in attesa di un'auspicabile inversione di tendenza. Nulla da eccepire a livello organizzativo, il grande circo e' messo in piedi con il consueto spreco di lustrini, senza badare al risparmio coreografico. Purtroppo pero' la scenografia non sempre serve a mascherare la pochezza di contenuti. Mancano le idee? Mancano i soldi? Mancano entrambe le cose? Parliamoci chiaro: se andate a SMAU perche' avete 15 anni e volete marinare la scuola, ben venga. Se andate a SMAU perche' volete fare incetta di gadget, fate pure. Se andate a SMAU perche' volete farvi una mezz'oretta di videogiochi gratis, ovviamente dopo aver fatto a pugni con gli altri 15.000 che hanno avuto la vostra stessa idea, liberissimi. Ma se le vostre intenzioni sono quelle di farvi un'idea di tutto cio' che ci puo' essere di tecnologicamente innovativo, beh, allora fatevi un giretto in un qualsiasi megastore di elettronica e affini: troverete una varieta' di offerta maggiore, e nessuno vi chiedera' un obolo per la visita. Latitanti molte delle grandi Software House, latitanti o con stand dall'aspetto dimesso anche molti produttori hardware; latitanti, soprattutto, le innovazioni in grado davvero di incuriosire. Qualcuno si salva, ma sono in pochi: come sempre di buona realizzazione l'enorme spazio Microsoft, da vedere gli stand Abit ed Asus, sopra la media anche Samsung e alcuni stand di distro Linux. Tutto cio' deve invitare ad una profonda riflessione: la crisi del mercato globale sta mettendo in difficolta' questa vasta fetta dell'industria internazionale? Il prodotti del mercato del "bello ma superfluo" rimangono terra di conquista solo per pochi fortunati con le tasche sovrabbondantemente piene? Le idee mancano perche' le menti dormono, o perche' i soldi latitano? Mai come in questo caso, ai posteri l'ardua sentenza...Riepilogo investimenti finanziari SWZ -Rostor&Vitoz- SMAU 2003: parcheggio € 4,50; ingresso € 15,00 + uno gratuito con tessera operatore; colazione € 6,80 + € 2,00 (caduti in un cestino zozzissimo mentre buttavo un depliant); pizza al trancio € 16,00; totale € 44,30. E per concludere, la delusione maggiore: niente stand Alcatel, e sapete cosa intendo... Per fortuna, ci pensa Intel... Intel Inside... O Inside Intel?
8 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate