Ritornano gli smartphone a conchiglia

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 24 Novembre 15 Autore: Pinter
Passato il suo periodo d´oro in Italia (vi ricordate il Motorola StarTAC o il RAZR), in Asia la tipologia di telefono a conchiglia è ancora molto in voga ed il nuovo W2016, Samsung punta esattamente a questo segmento di mercato.

Il Samsung SM-W2016 con molta probabilità resterà una esclusiva dell´operatore telefonico China Mobile, per cui le speranze di vederlo arrivare nei negozi europei sono decisamente remote.

Lo smartphone fa della scocca a conchiglia la sua particolarità distintiva. La dotazione prevede due display da 3.9 pollici Super AMOLED con una risoluzione di 1280 x 768 punti, un processore Exynos 7420 con 3GB di RAM e ben 64GB di memoria interna, fotocamera posteriore da 16 megapixel ed anteriore da 5.0 megapixel, batteria da 2.000mAh (è chiaro quindi che l´autonomia non sarà uno dei punti di forza di questo smartphone) e sistema operativo Android 5.1.1 Lollipop. 
La scocca è realizzata in metallo e vetro e misura 120.4 x 61 x 15.1 millimetri per un peso di 204 grammi.

Ritornano gli smartphone a conchiglia - immagine 1
Le specifiche sono di buon livello, anche se potrebbe destare qualche preoccupazione la capacità della batteria. Al momento prezzo e disponibilità non sono noti, ma qualora fosse reso disponibile anche nel nostro paese ad un prezzo accettabile, vi fareste prendere dalla nostalgia?

Dettagli Tecnici:

Schermo esterno ed interno: 3,9″ con risoluzione 720 x 1.280
SoC: Samsung Exynos 7420 a 2,1 GHz
RAM: 3 GB
Memoria interna: 64 GB
Fotocamera frontale: 5 megapixel
Fotocamera posteriore: 16 megapixel con flash LED
Batteria: 2.000 mAh
Connettività: 4G/LTE
Sistema operativo: Android 5.1.1 Lollipop con TouchWiz
Case: metallo e vetro
Colori: Argento e Oro
Altro: sensore del battito cardiaco

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE