RKILL - Come rendere la vita difficile ai Malware

Naviga SWZ: Home Page » How To
News del 27 Dicembre 16 Autore: Fabio Ferraro
Nonostante la possibilità di poter usufruire di potenti antimalware, antivirus e antispyware, spesso non riusciamo a liberarci dei software malevoli che infettano il nostro computer.

Questo avviene perché i malware hanno la capacità di inibire l’utilizzo dei software che tentano di eliminarli, o riescono a non essere intaccati dagli stessi.

La strada migliore per riuscire a liberare il computer da una infezione è quindi individuare il processo che questo malware apre e terminarlo, permettendo così all’antimalware di poter adempiere al suo compito.

Non è però sempre facile individuare il o i processi aperti dai virus. In questo ci viene in aiuto un semplice tool portable: RKill.

RKill è un software capace di “Terminare” forzatamente, i processi aperti dalla gran parte dei malware, inoltre elimina le voci di registro che impediscono l’utilizzo degli antivirus e di altri sistemi di sicurezza.

È importante specificare che RKill si limita a terminare i processi, ma non elimina nessun software malevolo. Rimane quindi uno strumento da utilizzare prima dell’avvio di una scansione con un antimalware.

Scarichiamo RKill dal sito http://www.bleepingcomputer.com/download/rkill/

Dal sito avremo la possibilità di effettuare il download di tre file distinti. In realtà, ciascuno di essi non è altro che lo stesso file con una nomenclatura diversa. Questo fa sì che, nel caso in cui un virus sia in grado di individuare, ad esempio, il file .exe di RKill ed inibirlo, potremo utilizzare una versione di RKill “travestita” con un altro nome, e quindi non riconoscibile dal malware.

Avviamo il file appena scaricato. RKill inizierà la ricerca dei processi ritenuti dannosi, e provvederà a forzarne la chiusura; in seguito cancellerà le voci di registro che non permettono il regolare lavoro degli antivirus.

RKILL - Come rendere la vita difficile ai Malware - immagine 1

Al termine di questo processo ci verrà mostrato un report indicante i processi che RKill ha chiuso e le voci di registro su cui è intervenuto.

RKILL - Come rendere la vita difficile ai Malware - immagine 2

A questo punto basterà avviare un qualsiasi antimalware per provvedere alla completa rimozione del virus.

Per una maggiore efficacia è meglio usare  RKill e l’antimalware in modalità provvisoria.

Rkill è uno strumento gratuito utile e di facile utilizzo, mantenuto in costante aggiornamento. Essenziale per la rimozione dei malware più ostici, usatelo.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Licenza: Freeware

OS: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE