Project Ara: i primi dispositivi modulari di Google già nel 2015?

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 27 Febbraio 14 Autore: Gianplugged
Project Ara: i primi dispositivi modulari di Google già nel 2015?
Projec Ara, l´iniziativa nata dalla collaborazione tra l´Advanced Technology and Projects group - ancora sotto l´ombrello di Google anche se Motorola è passata in gran parte a Lenovo - e il visionario designer olandese Dave Hakkens, che ha l´ambizione di rivoluzionare il mondo degli smartphone, potrebbe già dare i suoi primi frutti il prossimo anno.

Il progetto, che prevede la realizzazione di hardware modulari, i cui componenti potranno essere facilmente sostituiti come una sorta di pezzi ´Lego´, sarebbe infatti ormai in fase avanzatissima e secondo quanto riporta Time i primi dispositivi arriveranno sul mercato nel 2015 con prezzi di partenza intorno ai 50 dollari.

Gli hardware si preannunciano inizialmente molto basilari, privi addirittura di componenti in grado di connettersi alle reti cellulari e dodati unicamente di Wi-Fi, ma con la possibilità poi di essere potenziati con moduli sempre più evoluti.

Secondo le informazioni in possesso di Time i primi dispositivi nati da Project Ara saranno proposti in tre modelli: mini, medium e jumbo, e avranno dimensioni che partiranno da quelle di uno smartphone di piccola taglia fino ad arrivare a quelle di un phablet.

"Project Ara è composto da ciò che noi chiamiamo un endoscheletro (endo) e dei moduli. L´endo è il telaio strutturale che contiene tutti i moduli" aveva scritto Motorola sul suo blog annunciando il progetto nell´ottobre 2013 "Un modulo può essere qualsiasi cosa, da un nuovo processore a un nuovo display o a una tastiera, una batteria supplementare, un pulsossimetro, fino a qualcosa di non ancora pensato".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE