Portare internet nello spazio? SpaceX ci prova!

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 21 Giugno 15 Autore: Pinter
Portare internet nello spazio? SpaceX ci prova!
L´agenzia aerospaziale SpaceX sta lavorando per portare Internet in ogni angolo del globo direttamente dallo spazio. Il magnate Elon Musk aveva scoperto le proprie carte già lo scorso gennaio, ma ora l´ambizioso progetto sembra davvero sul punto di decollare: la compagnia avrebbe infatti chiesto alla Federal Communications Commission (FCC, l´agenzia governativa americana che si occupa di telecomunicazioni) il permesso per avviare una serie di test preliminari, con il lancio di una costellazione di 4.000 satelliti da utilizzare per la creazione di una rete che sia realmente "globale".

Il network spaziale comunicherebbe poi con delle stazioni posizionate sulla costa occidentale degli Stati Uniti, consentendo la navigazione ultra rapida wireless anche nelle regioni più remote del pianeta.

Il progetto, che Musk ha definito equivalente a "ricostruire internet nello spazio", prevede un lancio grazie ad un razzo Falcon 9 di SpaceX: lo scopo dei test sarà quello di verificare le tecnologie di connessione che dovrebbero permettere di collegarsi ovunque sul pianeta.

I test di Space X serviranno per determinare se le antenne integrate nei satelliti sono in grado di fornire un segnale ad alta velocità e senza ´"singhiozzi" ai dispositivi riceventi sulla Terra. Le prime verifiche dovrebbero partire nel 2016, con l´obiettivo, apparentemente temerario, di rendere il servizio disponibile al pubblico entro cinque anni.
 
SpaceX non è la prima azienda a pensare di creare qualcosa del genere. La cosa era ad esempio già passata per la testa di Mark Zuckerberg: Mr Facebook ambiva a lanciare un satellite geostazionario in grado di portare una connessione internet valida nelle aree meno coperte della Terra, come ad esempio l´Africa. Ad ogni modo, secondo quanto riportato nei giorni scorsi da The Information, dalle parti di Menlo Park avrebbero deciso di lasciar perdere questa "pazza idea", perché difficilmente gli enormi osti sarebbero stati compensati dagli introiti.

Un passo indietro per un progetto di questo tipo era stato fatto nel 2014 anche da Google, anche se l´azienda di Mountain View a gennaio di quest´anno ha deciso di investire, insieme a Fidelity Investments, un miliardo di dollari su SpaceX, proprio per essere già sul carro del vincitore nel caso Elon Musk dovesse riuscire in questa impresa.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE