Poliza Postale: allarme cyberbullismo

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 10 Marzo 15 Autore: Pinter
Poliza Postale: allarme cyberbullismo
"L´ultima indagine di Telefono azzurro e Doxakids, contiene dati impressionanti: 2 ragazzi su 3 (39,2%) conoscono qualcuno che è stato vittima di cyberbullismo, 1 su 10 ne è stato vittima. Purtroppo il nostro ordinamento non prevede disposizioni specifiche per prevenire e contrastare in generale il fenomeno del bullismo, di cui quello informatico è una variante specifica, ed è tempo di colmare questa lacuna".

"Io - spiega - ho presentato una proposta di legge che introduce il reato di bullismo, ne definisce dettagliatamente le varie fattispecie e prevede una pena base da sei mesi a quattro anni per chiunque ´cagiona ad altri un perdurante e grave stato di ansia o di paura ovvero ingenera in altri un fondato timore per la propria incolumità, ovvero costringe la vittima ad alterare le proprie abitudini di vita´. Se i soggetti attivi del reato hanno meno di quattordici anni, dovranno partecipare ad un piano di rieducazione fuori dall´orario scolastico".

Quali le misure di prevenzione? "La prevenzione si fa nella famiglia e nella scuola - sottolinea Brambilla - Moltissimo dipende dalla capacità dei genitori di creare e mantenere un contesto di ascolto e di dialogo con il minore. Ma al di là di quello che avviene entro le mura domestiche, credo sia venuto il momento di progettare, fin dai primi anni di scuola, veri e propri cicli di lezioni di ´educazione al rispetto della persona´, la propria e quella altrui, e di ´educazione digitale´, un ´manuale minimo´ per districarsi tra gli scogli di internet e distinguere opportunità e rischi".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE