Papa Francesco su Instagram: “haters” in agguato

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 21 Marzo 16 Autore: Stefano Fossati
Papa Francesco è (anche) su Instagram. E forse non poteva essere altrimenti, vista la diffusione sempre più massiccia del social network fotografico di proprietà di Facebook. Il Vaticano ha infatti aperto il profilo ufficiale @Franciscus su Instagram, raddoppiando così la presenza papale sui social quattro anni dopo lo sbarco su Twitter di Joseph Ratzinger con l’account @Pontifex, poi “ereditato” dallo stesso Francesco e oggi seguito da oltre 25 milioni di follower in nove lingue. “La presenza su questa piattaforma rappresenta una nuova iniziativa nell´utilizzo dei social media da parte del Santo Padre”, ha confermato la Santa Sede in una nota diffusa venerdì 18 marzo.

Ad accogliere Bergoglio si Instagram è stato il “padrone di casa” Mark Zuckerberg, che su Facebook ha postato: “Benvenuto! Non importa quale sia la vostra fede, possiamo tutti essere ispirati dall´umiltà e la compassione di Papa Francesco”. Il Papa su Instagram non segue nessuno, ma ha superato in poche ore i 705mila follower. Proprio su Twitter, Papa Francesco ha annunciato: “Inizio un nuovo cammino, in Instagram, per percorrere con voi la via della misericordia e della tenerezza di Dio”. Un cammino che parte da due immagini che mostrano il Pontefice in preghiera, una delle quali è accompagnata dalla didascalia “Pregate per me” (in nove lingue).

Papa Francesco su Instagram: “haters” in agguato - immagine 1

Resta “scoperto” Facebook, social per definizione più “turbolento” rispetto a Instagram. Due anni fa l’arcivescovo Claudio Maria Celli spiegò che il Vaticano teme che un eventuale profilo del Papa sul social network più diffuso al mondo potrebbe essere abusato dagli utenti con commenti offesivi poco in linea con la missione del Pontefice; l’alto prelato aggiunse che proprio le risposte offensive avevano creato non pochi problemi nella gestione dell’account @Pontifex su Twitter, dove peraltro i commenti fuori luogo sono più facili da ignorare rispetto a Facebook. Il "pericolo haters", ora, potrebbe ripresentarsi su Instagram.

L’approccio papale ai social è peraltro (ovviamente) cauto: va ricordato che lo stesso Francesco, lo scorso anno, ha invitato l’umanità a lasciare da parte i gadget e a parlare faccia a faccia, sottolineando i rischi di impoverimento dei contatti umani che le nuove tecnologie e i nuovi media a volte comportano.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE