Ora gli hacker attaccano le chiese

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 29 Aprile 16 Autore: Stefano Fossati
Non solo aziende, banche e privati cittadini: anche le chiese finiscono nel mirino degli attacchi informatici. Già nel 2012, secondo l’”Hacker Intelligence Summary Report", il noto gruppo Anonymous avrebbe condotto un massiccio attacco nei confronti del sistema informatico del Vaticano, attacco che i respnsabili della cybersicurezza della Chiesa furono in grado di respingere senza subire danni, grazie al fatto di sapere in anticipo di essere sulla black list degli hacker. Ma l’attenzione di questi ultimi si rivolge anche alle chiese locali che gestiscono una grande quantità di dati sensibili relativi ai propri fedeli.

L’ultima segnalazione da parte di Darktrace, società specializzata in sicurezza dei sistemi informatici, riguarda l’organizzazione benefica della chiesa cattolica della contea di Santa Clara, in California, affiliata alla Catholic Charities Usa, la più grande rete di servizi sociali del Paese. Il network dell’organizzazione è stato attaccato dall’interno, senza che gli strumenti di sicurezza dell’organizzazione fossero in grado di rilevare le minacce, che sono invece state intercettate immediatamente attraverso l’Enterprise Immune System di Darktrace.

Ora gli hacker attaccano le chiese - immagine 1

L’organizzazione benefica californiana, fondata più di sessant’anni fa, si occupa ogni anno di oltre 54mila persone bisognose e lavora a stretto contatto con comunità, gruppi interreligiosi, enti governativi e aziende allo scopo di sostenere quella parte della popolazione della contea di Santa Clara che vive in stato di povertà. Per questo, gestisce una grande quantità di dati confidenziali di carattere sanitario, finanziario e personale. La tecnologia auto-apprendente di Darktrace ha rilevato l’attacco ransomware che ha preso di mira dall’interno la rete informatica dell’organizzazione, consentendo di fronteggiare la minaccia e prevenire possibili danni.

"L’Enterprise Immune System di Darktrace - spiega Will Bailey, direttore IT di Catholic Charities di Santa Clara County - ha fornito una profonda comprensione di ciò che accade all’interno dei nostri sistemi informatici, i quali rappresentano una parte fondamentale della nostra strategia di difesa contro i cyber attacchi".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE