Notizia Successiva
Lansweeper 5.3.0.15

Olalah, l´app che elimina gli intermediari per il sesso a pagamento

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 07 Settembre 15 Autore: Pinter
Olalah, l´app che elimina gli intermediari per il sesso a pagamento
Uber fa scuola e il metodo viene applicato ad altri ambiti commerciali. Compreso quello delle escort e del sesso a pagamento. La modalità è in grado di eliminare gli intermediari e tutelare comunque le professioniste. Magari non solo professioniste: l´attività potrebbe interessare chi volesse integrare, fare un lavoro extra in tutta serenità.

L’intento della start-up è chiaro: quello di far incontrare domanda ed offerta fra uomini e donne, fra chi vuole pagare per stare in compagnia e chi vuole essere pagato per offrirla. La differenza principale con i classici siti di incontri è che l’obbiettivo del sito è quello di offrire questo servizio in tempo reale, senza dover fissare appuntamenti come avviene altrove.

Ci si iscrive, si va sul sito, si verifica chi è disponibile ad una serata in compagnia e si combina seduta stante, senza doversi accordare giorni o settimane prima, con la possibilità di accordarsi via chat su come e dove incontrarsi e con l’opzione, sempre attiva fino all’ultimo momento, di rifiutare.



L’obiettivo è quello di eliminare dal mercato del sesso tutti gli intermediari: sono le donne a decidere se e con chi concordare un appuntamento.
Il funzionamento è molto semplice e ricalca appunto quello di Uber, la piattaforma che mette in contatto passeggeri e autisti privati.
Poche regole, quindi, ma piuttosto chiare. Nel caso di “Ohlala” i potenziali clienti si registrano sul sito e cominciano a sbirciare i profili delle ragazze presenti.
Dopo aver fatto la loro scelta, possono mandare una richiesta per un appuntamento. A quel punto, però, la palla passa alle donne. Sono loro a decidere il prezzo della prestazione sessuale e a scremare le eventuali richieste.
Inoltre, prima dell’incontro, il cliente e la escort hanno la possibilità di parlarsi attraverso una chat privata. E il tutto avviene in modo “discreto, sicuro e senza complicazioni”, come recita il sito di “Ohlala”.

Il servizio è al momento valido sono in Germania, dove dal 2002 la prostituzione è diventata legale. Al momento viene utilizzato solo a Berlino, a breve (è prevista a giorni l´estensione) verranno inserite anche le città di Francoforte e Monaco.

Par condicio: i clienti che si possono iscrivere non sono solo uomini: è prevista un´area riservata alle signore. Se volete iscrivervi...
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate