Nuova era per la Barbie: diventa digitale, tech e smart

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 20 Febbraio 15 Autore: Pinter
Nuova era per la Barbie: diventa digitale, tech e smart




Probabilmente chi giocava da bambina con le Barbie ne rimarrà un po´ impressionata: immaginate la vostra Barbie che chiacchiera con voi... Si chiamerà "Hello Barbie" e costerà circa 75 dollari. Voi la comprereste a vostra figlia?

I giocattoli sono sempre più interattivi, ma lasciano sempre meno spazio alla fantasia. Per lo sviluppo dei nostri bambini è un aiuto questo progresso tecnologico dei giochi tradizionali?

Mattel ha presentato alla Fiera del giocattolo di New York il nuovo modello digitale della sua action doll che è un cult per le ragazzine di tutto il mondo: si chiama Hello Barbie ed è una bambola interattiva – neanche a dirlo bellissima – e capace di parlare e di connettersi al Web. Si tratta del primo modello di Mattel che guarda al futuro e che adotta così in modo definitivo la tecnologia.

Se prima c’erano solo un bel sorriso, occhi sempre aperti, capelli da pettinare, vestiti da cambiare e tanto spazio alla fantasia, oggi oltre a tutto questo ci saranno vere e proprie conversazioni, batterie da ricaricare e avventure fantastiche ma mediate

Hello Barbie sarà la bambola dei sogni delle piccole native digitali che si aspettano di poter interagire con tutti i loro giocattoli proprio come fanno con certi giochi hi-tech o con i dispositivi portatili e i tablet di mamma e papà: la Barbie sarà in grado di raccontare favole e barzellette, ma anche di parlare e di intervenire nelle conversazioni dei bambini. La nuova Barbie dovrà essere connessa tramite una rete wi-fi a Internet. Integrati nella bambola ci saranno microfono, altoparlanti e piccole luci led. Le batterie ricaricabili della bambola – cruccio di tutte le mamme e dei papà – si troveranno nelle gambe.

“Le bambine ci chiedono da tutto il mondo di poter avere una conversazione con Barbie – ha detto una portavoce di Mattel intervistata dalla BBC -, e ora per la prima volta questo loro sogno si potrà realizzare”. Il nuovo modello Hello Barbie è stato progettato in collaborazione con la startup ToyTalk. Secondo le intenzioni dei produttori Barbie sarà in grado anche di adattare le sue risposte in base a chiacchierate precedenti con i bambini.

La scelta di trasformare Barbie in una creatura digitale è dettata anche dalla crisi del mondo dei giocattoli non 2.0, tanto che a gennaio l´amministratore delegato della Mattel Bryan Stockton ha dato le dimissioni. Come ogni oggetto connesso al web, anche Barbie dovrà avere un buon anti-virus come spiega la Bbc. 


La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE