Non solo giochi: con la realtà virtuale proveremo i prodotti prima di comprarli

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 02 Maggio 16 Autore: Stefano Fossati
Non solo giochi. La realtà virtuale, il trend tecnologico del momento, promette di rivoluzionare innanzi tutto il mondo dei videogame offrendo ai giocatori un’esperienza di gioco immersiva e coinvolgente come non mai. Ma questa nascente e dirompente tecnologia presenta interessanti prospettive anche in altri settori, oltre a opportunità di business ancora tutte da esplorare.

Lo si è visto a Milano in occasione di un evento organizzato da Samsung, fra i pionieri nel mercato dei dispositivi per la realtà virtuale con il suo Gear VR, visore pensato per l’utilizzo con gli smartphone top di gamma della casa coreana (in particolare le serie S6, S7 e Note 5) e giunto ormai alla terza generazione. “Il Gear VR è nato come dispositivo consumer (il prezzo al pubblico è di 129 euro e Samsung lo ha regalato attraverso varie campagne a numerosi acquirenti di Galaxy S6 e S7, ndr), ma ci siamo accorti che molte aziende lo hanno adottato per finalità di business. E la realtà virtuale è destinata a diventare una vera e propria piattaforma di business: secondo l’ultimo report IDC, il settore genererà vendite per 2 miliardi di dollari nel 2016”, ha detto Carlo Barlocco, presidente di Samsung Electronics Italia, nell’introdurre l’incontro. Che è stato l’occasione per tornare a sottolineare l’alleanza con Facebook in questo ambito, presentata lo scorso febbraio a Barcellona alla presenza di Mark Zuckerberg in occasione del lancio del Galaxy S7. Del resto lo stesso Gear VR è stato sviluppato con la collaborazione di Oculus, la società che Facebook ha acquisito nel 2014 per due miliardi di dollari e che sta lanciando sul mercato Oculus Rift, visore VR di fascia alta progettato per funzionare in abbinamento a pc di elevata potenza.

Non solo giochi: con la realtà virtuale proveremo i prodotti prima di comprarli - immagine 1
Se Samsung Investe sull’hardware, Facebook è in prima linea nel mettere a disposizione la propria piattaforma di condivisione anche per i contenuti in realtà virtuale. Un’opportunità che è stata cavalcata ad esempio da Edison: il gruppo energetico ha infatti realizzato una serie di filmati a 360 gradi, pubblicato per l’appunto su Facebook, che offrono dei veri “tour virtuali” alla scoperta di centrali idroelettriche o piattaforme petrolifere per mostrarne l’efficienza e la sicurezza. I video sono visualizzabili anche su un normale display di pc, tablet o smartphone spostando la visuale nelle varie direzioni, ma con l’utilizzo di un visore VR si può vivere l’esperienza di muoversi all’interno di impianti normalmente non accessibili al pubblico o “nuotare” nell’ambiente marino al di sotto di una piattaforma petrolifera.

Non solo giochi: con la realtà virtuale proveremo i prodotti prima di comprarli - immagine 2

[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter