Non bloccate la pubblicità online: a rischio l´Internet gratuito

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 28 Agosto 15 Autore: Pinter
E´ ampiamente noto a chiunque acceda ad internet costantemente che la gran parte dei portali web che offrono contenuti ai propri utenti in maniera del tutto gratuita, riescano a sopravvivere grazie ai guadagni provenienti dai contenuti pubblicitari presenti sulle pagine web.

La sempre maggiore diffusione di software che bloccano la pubblicità, conosciuti come ad-blockers, secondo un recente studio costeranno solo nel 2015 fino a 22 miliardi di dollari al settore pubblicitario e, di conseguenza, ai portali che sopravvivono in questo modo. Non stupisce, quindi, che diverse testate online abbiano iniziato a rivolgersi direttamente agli utenti per chiedere di non utilizzare questi programmi.

Tenere online un sito costa, e spesso per leggere questi siti ci sono al lavoro svariate persone: realizzare una grafica professionale e scrivere contenuti di qualità è un attività che richiede tempo e lavoro più persone, fino a centinaia di persone per i siti più importanti.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter