Nokia sostiene che il tablet Nexus 7 violi dei suoi brevetti

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 03 Luglio 12 Autore: Gianplugged
Nokia sostiene che il tablet Nexus 7 violi dei suoi brevetti
Sembrerebbe che già prima del suo arrivo sui mercati internazionali, il tablet Nexus 7, presentato recentemente alla Google I/O, possa avere dei problemi legati alla violazione di brevetti. Attualmente il Nexus 7 è in commercio in USA, Canada e Australia. Il primo tablet brandizzato Google viene proposto con un prezzo molto aggressivo, 199 dollari per il modello da 8 GB ed è basato su Android 4.1 Jelly Bean.

La violazione di cui sarebbe colpevole Google riguarda brevetti Nokia. La società finlandese fa rifermento a licenze intellettuali legate allo standard Wi-Fi IEEE 802.11: "Nokia ha più di 40 licenziatari, soprattutto per il suo portafoglio di brevetti standard essenziali, tra cui la maggior parte dei produttori di dispositivi mobili" ha dichiarato un portavoce di Nokia al sito di tecnologia londinese The Inquirer "Né a Google né ad Asus è stata concessa una licenza per il nostro portafoglio di brevetti".

Non è ancora chiaro se Nokia voglia procedere con azioni legali. E´ più probabile che in questa fase la società finlandese voglia "invitare" Google e Asus a mettersi in regola senza arrivare in tribunale, risolvendo velocemente la questione: "Le aziende che non hanno ancora la concessione di licenze dei nostri brevetti, dovrebbero semplicemente avvicinarsi a noi e firmare per una licenza" ha aggiunto il portavoce Nokia.

"Al momento, Asus non ha nulla da dire in merito" riporta ancora The Inquirer facendo riferimento a un portavoce Asus. Silenzio assoluto invece per ora da parte di Google.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Hardware

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE