Niente Nutella, Android 7 sarà Nougat

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 01 Luglio 16 Autore: Stefano Fossati
Delusione per i (tanti) fan della Nutella: Android 7 si chiamerà ufficialmente Nougat, ovvero “torrone” in inglese. Lo ha annunciato Google via Snapchat. A maggio il colosso di Mountain View aveva lanciato un sondaggio online chiedendo agli utenti di esprimere le loro preferenze sul nome della prossima versione di Android che, per rispettare la tradizione, avrebbe dovuto essere quello di un dolce e iniziare per N (dopo Marshmallow che ha dato il nome ad Android 6, Lollipop di Android 5 e via dicendo).

Niente Nutella, Android 7 sarà Nougat - immagine 1

Evidentemente Nougat ha ricevuto il maggior numero di preferenze, nonostante le molte prese di posizione (e non solo in Italia) per la crema di nocciole della Ferrero. C’è anche da dire che l’adozione del nome di un prodotto specifico avrebbe presupposto un accordo commerciale fra le due aziende, come fu a suo tempo con la Nestlé per KitKat (nome che caratterizzò Android 4.4), accordo che, a quanto pare, con la Ferrero non c’è stato.

Dunque, Android Nougat sia: nome a parte, non ci sono novità sulla nuova versione del sistema operativo mobile, di cui ormai sappiamo già tutto (o quasi) grazie alle developer preview che Google ha iniziato a distribuire dallo scorso aprile (clicca qui per tutti i dettagli). Ancora non è nota la data ufficiale di debutto, che dovrebbe avvenire il prossimo autunno sulla nuova generazione di dispositivi della serie Nexus. Nei giorni scorsi sono circolate indiscrezioni sulla possibilità che la società possa lanciare nella seconda parte dell’anno uno smartphone totalmente progettato e realizzato in casa, sia nella parte software (ovviamente Android) sia in quella hardware: una possibilità ritenuta dalla maggioranza degli osservatori improbabile, dal momento che renderebbe più difficili i rapporti fra Google e i vari produttori di dispositivi Android che garantiscono a questa piattaforma la leadership indiscussa nel mercato mondiale del mobile.

Secondo alcuni analisti, tuttavia, non è da escludere che le voci possano riferirsi a un possibile debutto commerciale di Project Ara, lo smartphone modulare al quale il gruppo sta lavorando da tempo, che potrebbe aprire le porte a una nuova generazione di dispositivi con il supporto, in un secondo momento, proprio dei numerosi OEM che adottano il sistema operativo Android.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE