Ndivia Shield: supercomputer da salotto e Netfix dei videogiochi

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 06 Marzo 15 Autore: Pinter
Ndivia Shield: supercomputer da salotto e Netfix dei videogiochi
NVIDIA Shield è un media center basato su Android con cui sarà possibile fruire di video in 4K, giocare e fare streaming di contenuti da PC. La compagnia lo definisce come un “supercomputer da salotto” che punta a essere il centro dell’intrattenimento casalingo.

Un obiettivo che console, computer, media center e dispositivi per lo streaming inseguono ormai da anni. Al suo interno batte il cuore di un processore Tegra X1, un chip di ultima generazione basato su otto core a 64 bit e un processore grafico Maxwell da 256 core (qui le immagini con la scheda tecnica completa). Se sfruttata a dovere, questa configurazione è in grado di toccare 1 teraflops di potenza.

Potenza che non solo permetterà la riproduzione di video in 4K, ma sarà fondamentale per far girare gli oltre 50 giochi disponibili fin dal lancio. E non parliamo di giochetti che si possono trovare anche su un cellulare Android, ma di Borderlands: The Pre-Sequel, Doom 3 BFG Edition, Resident Evil 5, Crysis 3 e Metal Gear Rising: Revengeance. Successivamente arricchiranno il catalogo anche titoli del calibro di The Witcher 3: Wild Hunt, Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, Dying Light, Resident Evil Revelations 2, Middle-Earth: Shadow of Mordor e Batman: Arkham Knight.

Ndivia Shield: supercomputer da salotto e Netfix dei videogiochi - immagine 1
Il tutto sarà accessibile attraverso una piattaforma di distribuzione chiamata NVIDIA GRID che ha l’ambizione di diventare “Il Netflix dei videogiochi”. Un servizio di cloud gaming quindi che consente di giocare in streaming videogiochi contenuti in PC remoti. In questo modo l’utente non ha bisogno di un PC avanzatissimo per i titoli più esigenti, ma solo di una connessione internet molto potente.

Per i fortunati possessori di un PC con scheda grafica NVIDIA sarà inoltre possibile fare lo streaming di alcuni giochi da questo PC, che è in un’altra parte della casa, direttamente con lo Shield collegato in salotto, senza dover spostare nemmeno un cavo. E lo stesso vale per tutti i contenuti audio e video presenti sul computer. D’altronde Shield, con i suoi 16 GB di memoria, sembra più orientato verso lo streaming di contenuti che il download. Tuttavia sarà possibile espanderne la memoria con schede MiniSD o hard disk esterni collegati via USB. Ovviamente, visto che il suo sistema operativo è Android TV, potrete utilizzarlo per navigare nei menu del PC direttamente dal televisore, guardare video su YouTube, ascoltare musica su Spotify o utilizzare i principali servizi di video on demand come Sky Go o Google Play Movies. Nella confezione di Shield è già incluso un gamepad, a parte sarà invece venduto un telecomando dotato di microfono con cui effettuare ricerche vocali su Google.

L’uscita in Europa è prevista intorno al mese di luglio, a un prezzo di circa 200 euro.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Videogames

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate