Motorola, torna (forse) il mitico Razr

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 24 Maggio 16 Autore: Stefano Fossati
Correva l’anno 2004. Una vita fa, in termini tecnologici, se pensiamo che in quell’anno Google lanciava una nuova piattaforma di posta elettronica chiamata Gmail, in beta test e accessibile solo su invito, Facebook iniziava a mettere in contatto poche migliaia di utenti negli Stati Uniti e il termine “smartphone” era noto giusto agli appassionati e a qualche professionista che utilizzava dispositivi pre-iPhone e Android (sostanzialmente BlackBerry, Windows CE e Nokia serie N). Tutti gli altri utilizzavano “semplici” telefoni cellulari e nel 2004 il modello più trendy sul mercato era il Motorola Razr, un telefono “a conchiglia” che univa design e robustezza. Ne sarebbero stati venduti circa 130 milioni di esemplari, consentendo ancora una volta alla casa (all’epoca) americana di rivaleggiare con la finlandese Nokia per la leadership del mercato mobile, in cui Apple ancora non era presente e Samsung giocava un ruolo di semplice outsider.



Anche se, negli ultimi anni, alcuni modelli di smartphone Motorola hanno fatto registrare vendite più che discrete, il Razr è stato l’ultimo prodotto di questa azienda a “fare la storia”. Non ci stupiremmo, quindi, se Lenovo (il colosso cinese attuale proprietario di Motorola) decidesse di rilanciare il marchio Razr con un nuovo telefono che, in qualche modo, richiami l’illustre predecessore. Questo almeno sembra suggerire un video teaser pubblicato dalla società su YouTube, ambientato proprio in un college di una decina di anni fa (anche la colonna sonora, “The Great Escape” dei Boys Like Girls, è datata 2006), popolato da teenager dotati di Motorola Razr originali intenti a telefonare e inviare sms. Alla fine, una data, 9 giugno 2016, e una tipica sigla da sms, TTYL, ovvero “talk to you later” (ci sentiamo più tardi). Il 9 giugno, per la cronaca, è in programma nella Silicon Valley il Lenovo Tech World, nel corso del quale il gruppo cinese potrebbe rivelare per l’appunto un nuovo dispositivo Razr.

A dire il vero, negli ultimi anni Lenovo ha già provato a rispolverare questo marchio con il Droid Razr (anche in versione Maxx), uno smartphone che tuttavia non ha riscosso grande successo. Vedremo se il nuovo (eventuale) annuncio della società sarà all’altezza del “blasone” del primo Razr.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE