Microsoft modifica le licenze di Office 2013 dopo le proteste degli utenti

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 07 Marzo 13 Autore: Gianplugged
Microsoft modifica le licenze di Office 2013 dopo le proteste degli utenti
Dopo le numerose proteste degli utenti, Microsoft ha deciso di modificare le licenze del pacchetto Office 2013. In un primo tempo, la società di Redmond prevedeva che il software una volta installato su un dispositivo, fosse legato al medesimo per sempre.

Questo tipo di licenza aveva come conseguenza, che in caso di rottura dell´hardware, sarebbe stato necessario l´acquisto di una nuova copia di Office. Adesso invece, l´End-User License Agreement (EULA) diventa più elastico e consente di trasferire il software su un nuovo dispositivo, anche di proprietà di terzi, accettando ex-novo i termini di utilizzo.

Le modifiche della EULA sono valide per tutte le versioni di Office e permettono agli utenti di trasferire le licenze del software dopo un termine temporale dall´installazione, che la società di Redmond ha stabilito in 90 giorni.

"Anche se il contratto di licenza che accompagna il software di Office 2013 verrà aggiornato in una versione futura, questa modifica ha effetto immediato" specifica Microsoft in un post sul Blog ufficiale di Office "Queste opzioni di trasferibilità sono equivalenti a quelle che si trovano nelle condizioni di licenza di Office 2010".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE