Microsoft e Facebook connetteranno Europa e Stati Uniti a velocità mai viste

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 27 Maggio 16 Autore: Stefano Fossati
MicrosoftFacebook uniranno Europa e Stati Uniti a banda ultralarga con un cavo sottomarino di nuova generazione, che migliorerà le connessioni fra i due continenti attraverso l’Oceano Atlantico. Marea, così è stato battezzato il supercavo, avrà una capacità di circa 160 terabyte al secondo, 16 milioni di volte maggiore rispetto a una normale connessione internet domestica, che ne farà la connessione transoceanica dalla banda più larga esistente al mondo. Sarà costituito da otto coppie di fibre ottiche e avrà una lunghezza di 6.600 chilometri, dal centro dati nel Nord Virginia a Bilbao, in Spagna, da dove la connessione sarà distribuita verso altri Paesi di Europa, Africa, Medio Oriente e Asia.

Microsoft e Facebook connetteranno Europa e Stati Uniti a velocità mai viste - immagine 1

A occuparsi della parte operativa del progetto sarà Telxius, società di infrastrutture per le telecomunicazioni controllata dalla spagnola Telefonica, che in futuro potrebbe entrare anche nella società che gestirà la nuova connessione intercontinentale. Che, una volta in funzione, darà ovviamente priorità ai servizi di Microsoft e Facebook: in particolare, il colosso di Redmond intende utilizzare la nuova connessione per migliorare i suoi servizi cloud, come quelli della piattaforma Azure, quelli dedicati al gaming per Xbox e quelli legati a Office e Skype. Da parte del social network più popolare al mondo si sottolinea invece che la società “continua a investire in nuove tecnologie e sistemi per offrire la migliore connettività possibile”.

In ogni caso, Marea costituirà un’infrastruttura aperta, accessibile alle tecnologie di qualunque azienda, in modo da favorire lo sviluppo di una connettività internet di nuova generazione in grado di servire in particolare i Paesi del Sud Europa, oltre che quelli africani e mediorientali: il nuovo cavo, infatti, sarà posto più a sud rispetto ad altri che già collegano il Vecchio continente al Nord America e che normalmente hanno origine da New York per raggiungere la Gran Bretagna, il nord della Francia o altre zone del Nord Europa. Quindi i benefici a livello di velocità di connessione e qualità dei servizi saranno tangibili anche per gli utenti italiani. Quando? Stando al programma, la posa del nuovo cavo inizierà il prossimo agosto e sarà completata nell’ottobre del 2017.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE