Microsoft: baby pensionamento per il termine Metro

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 03 Agosto 12 Autore: Gianplugged
Microsoft: baby pensionamento per il termine Metro
Non è ancora del tutto consolidato, se non nelle versioni mobili dei sistemi operativi Microsoft, ma il termine Metro sta già per essere archiviato. Microsoft ha infatti pregato i suoi sviluppatori di non utilizzarlo più nei nomi delle loro applicazioni e presto l´azienda di Redmond ha intenzione di relegarlo unicamente per definire il linguaggio di design, e di eliminarlo anche dalle sue comunicazioni ufficiali per sostituirlo con altri termini commerciali.

I motivi di questa scelta sono molteplici e hanno inciso in differente modo nella scelta di Microsoft: innanzi tutto c´è una possibile questione legale. C´è infatti una disputa tra Redmond e Metro AG, azienda che gestisce store elettronici e che quindi si muove nel medesimo settore del gigante del software. Anche se le due aziende non sono ancora finite in tribunale, si tratta comunque di un´ombra che incombe sulla proprietà del nome.

Inoltre un portavoce Microsoft ha dichiarato che Metro era stato utilizzato come "un nome in codice nel corso del ciclo di sviluppo del prodotto" ma che successivamente alla fase di sviluppo e al momento del lancio dei software si sarebbero dovuti utilizzare i tradizionali nomi commerciali.

Un´altra ragione dell´abbandono del termine Metro risiede nel suo ampio utilizzo in una varietà di situazioni, che è sfuggito di mano a Microsoft: il termine Metro viene utilizzato dai media, ma anche dagli sviluppatori e dai semplici utenti per indicare parti di Windows 8, di Office 2013 e per connotare applicazioni. Una situazione che Microsoft intende evitare.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE