Mercedes, un furgone elettrico accompagnerà i robot per le consegne a domicilio

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 23 Ottobre 16 Autore: Stefano Fossati
Mercedes vuole rivoluzionare il futuro della logistica e per farlo investirà circa 560 milioni di dollari nei prossimi cinque anni per la realizzazione di un furgone elettrico che "collabori" con droni e robot, incaricati di effettuare le consegne a domicilio. Lo ha annunciato lo stesso gruppo tedesco, che ha stretto una partnership con Starship Technologies, società inglese nota per avere sviluppato un piccolo veicolo a guida autonoma per le consegne porta a porta.

Mercedes, un furgone elettrico accompagnerà i robot per le consegne a domicilio - immagine 1

Il progetto di Mercedes-Benz prevede che il Vision, un futuristico furgone con motore elettrico, oltre alle merci possa stivare fino a otto veicoli robotizzati di Starship, caricati con gli articoli da consegnare ai clienti; una volta giunto in una delle zone in cui effettuare le consegne, il furgone (guidato da un operatore) parcheggerà dove possibile e lascerà uscire i robot, che si porteranno fino ai domicili dei rispettivi destinatari. Una volta completata la consegna, ogni robot tornerà al furgone, sul quale l’operatore potrà caricarli con altri articoli prima di spostarsi per servire un’altra zona per un ulteriore giro di recapiti.

L’idea nasce dal fatto che i furgoni sono spesso poco indicati per il cosiddetto “ultimo miglio” delle consegne, vale a dire il trasporto delle merci fino alla porta del cliente; al contrario, i robot di Starship sono perfetti per questo compito, potendosi addentrare facilmente in zone pedonali, vialetti interni e cortili, ma risultano troppo lenti per gli spostamenti fino a zone lontane dal magazzino di partenza delle merci. Il piano di Mercedes e Starship combinerebbe quindi i vantaggi dei due tipi di veicoli, rendendo le consegne a domicilio più efficienti del 50%.

Mercedes, un furgone elettrico accompagnerà i robot per le consegne a domicilio - immagine 2

Ma il gruppo tedesco prevede anche la possibilità di utilizzare droni, alloggiati in un’apposita base sul tetto del furgone, provvisto di un passaggio per consentire il carico delle merci sui velivoli. La base fornirebbe inoltre la carica alle batterie dei droni.

Né Mercedes né Starship forniscono previsioni su quando questa modalità di consegna potrà diventare realtà: il prossimo passo sarà comunque quello di realizzare un esperimento pilota in una città ancora da stabilire. I veicoli di Starship hanno finora condotto migliaia di chilometri di test sui marciapiedi di strade pubbliche di 47 città in 12 Paesi, soprattutto in Regno Unito, Estonia e Stati Uniti. E dal mese prossimo saranno sperimentati anche dalle Poste svizzere.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE