Mastercard: selfie al posto di PIN e firma

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 06 Marzo 16 Autore: Pinter
Al Mobile World Congress (MWC) di Barcellona, MasterCard ha annunciato che selfie e impronte digitali saranno un’alternativa alle password per i pagamenti online con le sue carte di credito.

I selfie sono, oramai, una moda che non si appresta a finire e MasterCard ha deciso di sfruttarli per implementare un sistema di conferma dei pagamenti molto semplice e funzionale.

Grazie a questo sistema sarà possibile confermare l’acquisto semplicemente guardando la fotocamera frontale del proprio smartphone, senza la necessità di inserire alcuna password alfanumerica. MasterCard sta facendo dei test anche sulla rilevazione del battito cardiaco, della voce e dell’iride per autenticare l’identità dei clienti.

Mastercard: selfie al posto di PIN e firma - immagine 1

Nei test effettuati da MasterCard nei Paesi Bassi il 95 per cento dei clienti che hanno provato ad autenticarsi con le impronte digitali e l’80 per cento di quelli che hanno usato il riconoscimento facciale (scattandosi un selfie) hanno detto di preferire il nuovo sistema alle password. Il nuovo sistema tra l’altro è considerato più sicuro, perché molte persone continuano a scegliere password facili da ricordare, ma anche da indovinare.

L’idea di MasterCard, una volta che sarà implementata, sarà una vera e propria rivoluzione nel settore dell’e-commerce grazie all’elevato livello di innovazione della stessa. Il sistema avrà il nome di MasterCard Identity Check e permetterà di confermare un pagamento, nel momento in cui si sta svolgendo un pagamento online, tramite il riconoscimento del viso o, se possibile, delle impronte digitali.

Il funzionamento è molto semplice in quanto sarà necessario installare l’applicazione di MasterCard e scattare una foto al primo avvio, la quale verrà salvata nei database dell’azienda. Durante gli acquisti, per confermare il pagamento, sarà sufficiente guardare la fotocamera frontale del proprio dispositivo. Il sistema effettuerà un controllo incrociato con i dati salvati nei database, confermando il pagamento se la risposta sarà positiva.

L’applicazione, per confermare la presenza effettiva davanti allo schermo della persona interessata, chiede di battere le palpebre. Il video proposto di seguito spiega il funzionamento del sistema di conferma dei pagamenti tramite selfie: MasterCard dovrebbe introdurre il nuovo servizio entro l’estate del 2016 negli Stati Uniti, in Canada e in diversi paesi europei, tra cui l’Italia. In tutto i primi paesi saranno 15.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE