MSN: zitto e aggiorna!

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 20 Agosto 03 Autore: BiOS
Chi utilizza i servizi .NET Messenger in questi giorni si sarà certamente ritrovato la mailbox con qualche messaggio quasi intimidatorio firmato Mamma Microsoft Sorvolando sul metodo ai limiti dello spam con cui questi messaggi sono stati inviati (a molti utenti sono state recapitate più di 10 copie dello stesso messaggio al medesimo indirizzo) e stendendo un velo pietoso sulla assoluta mancanza di risposte e/o delucidazioni in merito da parte di Microsoft Italia e MSN.it, nel messaggio si invita urgentemente tutti gli utenti ad effettuare un aggiornamento all'ultima versione disponibile del client, onde evitare vulnerabilità non meglio specificate causate dalle vecchie versioni di MSN Messenger. Al che, abbastanza infastidito dai 12 messaggi uguali nella mailbox, vado ad esaminare la pagina che era linkata nell'avviso (QUESTA) che ovviamente non fornisce informazioni in merito alle vulnerabilità ma mi porta alla solita maschera colorata con tanto di fiocchetti (come da stile MSN) da cui non si cava un ragno dal buco. Aggiornare un software è (quasi sempre) raccomandabile, la sicurezza viene prima di tutto... io posseggo già l'ultima versione del client, e chiudo la finestra abbastanza inviperito per lo spam e perchè ad un utente senza un minimo di cognizione da quella pagina avrebbero potuto far scaricare qualsiasi cosa senza dirglielo. Poi oggi mi trovo a navigare dalle parti di InfoWorld.com e trovo un interessantissimo articolo in merito alla questione appena esposta, in cui però si precisa che:
  • Chiunque voglia accedere ai servizi .NET Messenger by MSN deve possedere obbligatoriamente un client di Microsoft
  • Il suddetto client Microsoft deve corrispondere obbligatoriamente all'ultima versione disponibile
  • Se ambedue i suddetti requisiti non saranno soddisfatti, dal 15 Ottobre 2003 non sarà più possibile accedere al network
Simpatici vero? Con la scusa della sicurezza (e vista la mancanza di informazioni mi sembra leggittimo credere che sia una scusa) saremo tutti costretti ad installare l'ultimo client, bello pieno di fronzoli grafici e servizi pressochè inutili, a scapito magari della versione più vecchia ma più leggera o del client Non-Microsoft (tipo Trillian, Imici, Odigo) che gioiosamente utilizziamo per avere in un unico software anche ICQ, IRC e altro. Vi invito a leggere il seguito dall'articolo, è molto interessante. E adesso stabilite voi quanto siano giuste ed apprezzabili certe politiche di Microsoft.
5 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: Windows

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE