Linux il più sicuro?

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 11 Ottobre 02 Autore: Casper
Voci relativamente diffuse in Rete lascerebbero intendere che Microsoft Windows sia il sistema operativo in assoluto più afflitto da bug di sicurezza, addirittura a livelli patologici rispetto a piattaforme basate su codice open source, non ultime le distribuzioni Linux. Recenti studi tendono a smentire seccamente un simile pregiudizio, osservando in primo luogo che la presenza di potenziali bug di sicurezza non si traduce automaticamente in un rischio per l'utenza. Una rilevante percentuale di presunte vulnerabilità attribuite a Windows è infatti molto complessa da riprodurre, al punto da abbattere il rischio concreto su livelli virtualmente inconsistenti. E' questa l'opinione del centro di ricerca Aberdeen Group, ma gli esperti del Giga Information Group e dell'Information Systems Security Association concordano, sottolineando come il papiro delle vulnerabilità rilevate in ambienti Linux si stia allungando in proporzioni perlomeno imbarazzanti, man mano che il pinguino si fa largo sul mercato dei personal computer di fascia consumer e professionale. Morale della favola: le nuove release di Windows sono sempre più sicure, e nel contempo l'universo open source fronteggia un'esplosione esponenziale di vulnerabilità, la cui portata tende a pareggiare i conti fra la presunta sicurezza di Linux e la vituperata reputazione delle Finestre. Aberdeen Group Giga Information Group Information Systems Security Association
6 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate