Lg G5, il nuovo smartphone modulare

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 25 Maggio 16 Autore: Fabio Ferraro
È un vero mistero l’invenzione del telefono. Sappiamo con certezza che è stato brevettato da Alexander Graham Bell, ma molti se ne sono assunti la paternità, tra cui gli italiani Innocenzo Manzetti e Antonio Meucci.  Si ritiene, comunque che quest’ultimo sia il reale inventore del telefono, ma per motivi economici non poté affrontare le spese per registrare il brevetto.

Dalla fine dell’Ottocento in poi, il telefono ha avuto molte evoluzioni. Siamo passati dai telefoni fissi a quelli portatili fino ad arrivare agli smartphone. Negli ultimi anni abbiamo visto un crescente sviluppo della tecnologia nel settore dei cellulari e non servirà tornare indietro di molti anni per notare le grandi differenze tecniche. Tra le ultime proposte del mercato della telefonia, Lg G5 sa differenziarsi dagli altri modelli, perché presenta un design modulare.

Lg G5, il nuovo smartphone modulare - immagine 1

L’aspetto più innovativo dell’Lg G5, infatti, è la possibilità di aggiungere speciali unità per incrementare la funzionalità del dispositivo.

Lg G5, il nuovo smartphone modulare - immagine 2

Basterà premere il pulsante situato all’estremità dello smartphone, per sbloccarne la parte inferiore (dove è presente la batteria rimovibile) per installare i moduli Cam Plus (molto utile per gli amanti della fotografia, in quanto consente di fotografare immagini con più facilità grazie ai pratici pulsanti fisici per scattare e registrare video e la rotella per regolare lo zoom) e il modulo Hi-Fi Plus (che fornisce un potente dispositivo audio a 32-bit utilizzabile  anche con altri device e in grado di migliorare la resa sonora). È però da ricordare che questi moduli non sono hot swapable e andranno inseriti a dispositivo spento.

Lg G5, il nuovo smartphone modulare - immagine 3

L’utilizzo dell’Lg G5 può anche essere integrato con una serie di accessori, chiamati Lg Friends.  Ad esempio sarà possibile collegare, con un semplice cavo, il visore VR o utilizzare il piccolo drone LG Rolling Bot (che monta una videocamera di 8 mp). Interessante è anche la Lg 360 Cam, una videocamera esterna capace di scattare foto a 360° e dotata da una memoria di 4 gb.

Lg G5, il nuovo smartphone modulare - immagine 4

Al di là di questi optional, piacevoli ma non essenziali, Lg G5 si presenta come un ottimo telefono dal punto di vista strutturale.  È dotato di un display di 5,3 pollici IPS con una buona risoluzione e fornisce delle prestazioni ottime grazie al processore SnapDragon 820, 4 gb di Ram e 32 gb di memoria interna.

Lg G5, il nuovo smartphone modulare - immagine 5

La presenza di una doppia fotocamera posteriore, una da 16 megapixel e una grandangolare di 8 megapixel, consentirà di avere una visuale a 135° per immortalare le nostre foto con una risoluzione ottima. Lg G5 tenta di unire, in un solo dispositivo, tutte le ultime tecnologie (realtà virtuale, droni) in un prodotto di qualità e performante.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate