Le vacanze? Tutte nello smartphone

Naviga SWZ: Home Page » Articoli
Articolo del 08 Agosto 16 Autore: Stefano Fossati - 25135 letture
C´erano una volta le vacanze in cui dovevamo portarci in valigia qualche chilo di guide turistiche. E poi naturalmente guai a dimenticarsi la stampata dei biglietti aerei e delle prenotazioni degli alberghi, oltre ovviamente alle cartine dettagliate dei luoghi da visitare. Una intera borsa di scartoffie e strumenti di viaggio cartacei che, oggi, è tutta racchiusa tranquillamente nei pochi grammi di smartphone che ci portiamo sempre in tasca. O, se proprio vogliamo esagerare, in un tablet, ormai diventato un compagno di viaggio indispensabile per tanti turisti.

Basta ovviamente adottare qualche accorgimento e scegliere e installare le app giuste per le necessità dei propri viaggi e tutto sarà immediatamente a portata di click, senza necessità di cercare nemmeno un bigliettino.

Le vacanze? Tutte nello smartphone - immagine 1
Prenotazioni - Le ricevute delle prenotazioni (alberghi, case vacanze, autonoleggi etc.) arrivano generalmente via email e basta creare una apposita cartella nel proprio programma di posta elettronica per raccoglierle tutte, in modo da trovarle facilmente quando ce ne fosse bisogno. Se però ci si trova in una zona con scarsa copertura di rete oppure ci si reca all´estero e non si vogliono sborsare denari per la connessione in roaming, sarà utile fare screenshot delle ricevute arrivate nella mail e salvarle nella memoria interna del dispositivo. Per fare uno screenshot nei telefoni Android basta premere contemporaneamente il tasto per abbassare il volume e quello di accensione e tenerli premuti per qualche istante, finché lo screenshot non apparirà sullo schermo; nei dispositivi Apple bisogna invece premere in contemporanea il tasto home e quello di accensione; sugli smartphone Samsung, oltre alla procedura “standard” di Android, c´è l´ulteriore possibilità di passare una mano di taglio sul display da sinistra verso destra.

Le vacanze? Tutte nello smartphone - immagine 2
In alternativa si può utilizzare un´app come Tripit (disponibile sia nella versione gratuita sia a 1,09 euro in quella senza pubblicità), che si occupa di organizzare automaticamente ricevute e prenotazioni nel momento stesso in cui arrivano nella casella email, realizzando un itinerario di viaggio sulla base delle località e delle date in esse contenute.



[  [1] 2  3     Successiva »   ]

Pagine Totali: 3

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate