La regina sceglie MS

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 07 Febbraio 03 Autore: BiOS
Anche la Gran Bretagna ha annunciato la partecipazione al Government Security Program recentemente annunciato da Microsoft. Il Programma, completamente gratuito, offre al personale governativo britannico la possibilità di consultare il codice sorgente di Windows e di accedere alle informazioni tecniche necessarie per per migliorare e potenziare le funzionalità di sicurezza della piattaforma Windows. Questo accordo è il primo al livello mondiale a essere stato firmato da tutte le agenzie competenti di un governo nazionale, le quali forniscono il proprio supporto al governo per la valutazione dell'affidabilità e del livello di sicurezza del sistema informativo centrale. Tramite l'accesso al codice sorgente di Windows, queste agenzie potranno controllare il codice linea per linea ma anche simulare attacchi e minacce per valutare le vulnerabilità delle infrastrutture IT. Questo permetterà loro di fornire a Microsoft le informazioni necessarie per assicurare la sicurezza e il trustworthiness della piattaforma Windows. Oltre all'accesso al codice, le agenzie potranno collaborare con i team della sicurezza di Microsoft sia nel Regno Unito che a Redmond. "L'iniziativa GSP fornirà alle agenzie governative britanniche l'opportunità di valutare la sicurezza e l'integrità dei prodotti Microsoft", ha affermato Craig Mundie, Chief Technology Officer di Microsoft. "Oltre all'accesso al codice sorgente offriamo la documentazione tecnica, le informazioni per identificare, correggere e neutralizzare le vulnerabilità, l'accesso ai tools di crittografia e il supporto e la collaborazione dei nostri esperti per fornire le modalità di accesso e utilizzo del codice sorgente".
1 - Commento/i sul Forum

Voto:

Categoria: Sicurezza

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE