La parabola discendente di Digg: venduto a Betaworks per 500 mila dollari

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 13 Luglio 12 Autore: Gianplugged
La parabola discendente di Digg: venduto a Betaworks per 500 mila dollari
Le acquisizioni delle società Web avvengono solitamente mettendo sul piatto cifre stratosferiche. Risulta anomalo dunque che un nome storico e blasonato come il sito di social news Digg sia stato acquisito dall´incubatore newyorkese Betaworks per la modica cifra di mezzo milione di dollari, ma è effettivamente il valore attuale del servizio. Se si pensa che nel 2006 Digg era stato valutato 60 milioni di dollari, si comprende quanto sia stata discendente la parabola del sito fondato da Kevin Rose nel 2004.

Il motivo principale del tracollo di Digg è stato il disastroso redesign messo in atto un paio di anni fa, che aveva provocato forti proteste da parte della community, poiché le funzionalità principali della vecchia versione di Digg - e che ne avevano decretato il successo - erano state del tutto rimosse, oppure stravolte. Nonostante gli sviluppatori avessero fatto una parziale marcia indietro comprendendo i loro errori e accontentando in parte le richieste dei navigatori, il servizio da allora non si è mai risollevato.

"Digg è uno dei grandi marchi di internet e ha significato molto per milioni di utenti nel corso degli anni" scrive Betaworks nel post sul suo blog ufficiale con il quale annuncia l´acquisizione "E ´stato un pioniere nelle community-driven news". Betaworks ha intenzione di unire le restanti attività di Digg con News.me, una startup che permette la scoperta di news online: "Il team di News.me farà tornare Digg alla sua essenza: il posto migliore per trovare, leggere e condividere le storie di cui internet sta parlando".
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE