La joint venture dei big del web raggiunge 1 mld di persone ad un anno di vita

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 29 Luglio 15 Autore: Pinter
La joint venture dei big del web raggiunge 1 mld di persone ad un anno di vita
Mark Zuckerberg è tra gli sponsor principale di Internet.org, joint venture che vede alcuni dei big del web impegnati nel portare connettività laddove non esistono grandi infrastrutture e risorse economiche.

Insomma, Facebook assieme ad un gruppo di alleati(tra i quali Samsung) hanno lanciato questa iniziativa che cercherà di portare la Rete a quei 5 miliardi di persone sul pianeta che non hanno ancora le possibilità e i mezzi per accedervi.

Oltre a Facebook, la partnership coinvolge Ericsson, MediaTek, Nokia, Opera, Qualcomm e Samsung.

Internet.org cerca di aiutare a superare queste barriere, facendo sì che il resto della popolazione mondiale si aggiunga ai 2,7 miliardi di internauti che già hanno la possibilità di accedere a Internet su computer o gadget mobile.

Internet.org si focalizza su tre "sfide" ben precise nei paesi in via di sviluppo, vale a dire rendere l´accesso a Internet economicamente alla portata dei cittadini, studiare sistemi e strumenti per ottimizzare l´uso dei dati scambiati online e infine "aiutare" le aziende a incrementare l´accesso alla Rete tramite incentivi, servizi di localizzazione e quant´altro.

Due terzi del pianeta non è connesso alla rete: così leggiamo nella main page della piattaforma. Ovviamente il gruppo ha lavorato duramente negli ultimi dodici mesi: ha portato connettività in 17 paesi ed una potenziale copertura di oltre 1 miliardo di persone.

In alcuni paesi, grazie ad accordi con gli operatori, Facebook è riuscita ad ottenere la navigazione gratuita tramite l´applicazione Internet.org su alcuni dei portali più importanti, da Wikipedia ai siti istituzionali ed -ovviamente- sullo stesso social network. Connessione base garantita per tutti coloro che in questi paesi riescono ad avere uno smartphone, non certo cosa facile e scontata.

La diffusione in questo primo anno è stata piuttosto rapida, adesso l´obiettivo è quello di coinvolgere sempre più operatori e sviluppatori, così da garantire un maggior numero di servizi: nei mesi scorsi sono stati milioni gli accessi a servizi medici online attraverso internet.org.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate