La guerra di Anonymous: piratato il primo sito di terroristi

Naviga SWZ: Home Page » News
News del 13 Gennaio 15 Autore: Pinter
La guerra di Anonymous: piratato il primo sito di terroristi


Il gruppo hacker Anonimous sostiene di aver bloccato un primo sito web jihadista, dopo aver dichiarato guerra-rappresaglia online agli estremisti islamici, a seguito degli omicidi terroristici alla sede di Charlie Hebdo (10 morti), al negozio kosher (4 morti) ed alle forze di sicurezza francese (3 morti).

Il gruppo ha diffuso un tweet dall´account @OpCharlieHebdo (che presumibilmente significa "operazione charlie hebdo) vantandosi di aver paralizzato il sito terrorista francese ansar-alhaqq.net: se provate a linkarla, vi rimandano al motore di ricerca DuckDuckGo.

Non è chiaro come il sito è stato bloccato, ma si sa che Anonymous ha già usato in passato un Distributed Denial of Service (DDoS), che sovraccarica il sito di dati.

Il gruppo qualche giorno fa promise la "guerra alla Jihad, subito dopo il primo attentato di Parigi, presso il giornale satirico Charlie Hebdo.
Anonymous ha già effettuato attacchi informatici su siti web appartenenti a governi, così come su quelli di organizzazioni aziendali e religiose.
Inserisci un commento sul forum Commenta la News sul Forum

Voto:

Categoria: P2P e Web

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE