La febbre da Pokemon Go è già in calo

Naviga SWZ: Home Page » Mobile
News del 24 Agosto 16 Autore: Stefano Fossati
La “febbre” da Pokemon Go ha già raggiunto il suo picco per poi iniziare il declino. Lo sostiene la società di analisi Axiom Capital Management. L’elaborazione dei dati raccolti da Sensor Tower, SurveyMonkey e Apptopia mostra infatti che i numeri relativi a utenti attivi, download, engagement e tempo passato sull’app nel corso della giornata hanno toccato il livello più alto circa un mese fa (attorno al 20 luglio), per poi avviarsi su una curva discendente.

La febbre da Pokemon Go è già in calo - immagine 1

Una buona notizia, secondo la società, per i dirigenti e gli investitori di Facebook, Twitter o Snapchat: “Data la rapida crescita dell’utilizzo di Pokemon Go dal momento del lancio all’inizio di luglio (negli Stati Uniti, ndr), gli investitori erano preoccupati del fatto che questa nuova esperienza per gli utenti potesse ripercuotersi negativamente sul tempo passato su altre app focalizzate sul mobile”, spiega in una nota l’analista di Axiom Victor Anthony.

In effetti, poco dopo l’uscita dell’app Pokemon Go, il tempo medio trascorso dagli utenti sul gioco per smartphone in realtà aumentata ha superato quello di altre popolari app come appunto Snapchat, Whatsapp, Twitter e persino Facebook. Ma se l’attuale tendenza fosse confermata, secondo l’analista, la popolarità di Pokemon Go e in generale della realtà aumentata avrà comunque vita breve: “I dati Google Trends – scrive – mostrano già un calo di interesse per la realtà aumentata, laddove quello per la realtà virtuale rimane elevato”.

Il successo planetario di Pokemon Go, trasformatosi in pochi giorni in una vera e propria mania collettiva fra schiere di giocatori a caccia di Pikachu e compagni nei più disparati angoli del mondo, ha determinato a luglio un’esplosione delle performance in borsa di Nintendo, la casa giapponese creatrice dei popolari esserini riportati in auge proprio da questo gioco per smartphone realizzato dall’americana Niantic. Vedremo ora se quest’ultima avrà in serbo delle novità per tenere alta l’attenzione degli utenti sull’app anche nei prossimi mesi.

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

News Collegate