La corsa alle batterie: un´altro traguardo

Naviga SWZ: Home Page » Tech
News del 09 Aprile 15 Autore: Pinter
La corsa alle batterie: un´altro traguardo
Una batteria che si può ricaricare in un minuto non è un sogno bensì l´ultimo prototipo di un gruppo di ricercatori della Stanford University. Hanno realizzato infatti la prima batteria a base di ioni di alluminio che si ricarica velocemente, dura nel tempo e costa poco. Insomma, almeno per il momento una candidata ideale per sostituire le alcaline e le ioni di litio. Per altro con un livello di sicurezza superiore agli attuali standard: non può incendiarsi neanche bucandola volontariamente.

Il team californiano ne parla come di una "ultrafast rechargeable aluminum-ion battery" e ammette anche di non aver superato ancora il più grande scoglio dovuto all´impiego dell´alluminio, ovvero il voltaggio – per ora solo 2 volt. Al momento infatti si pensa soprattutto alle batterie stilo, perché quelle più grandi per smartphone o portatili richiedono standard prestazionali più esigenti.

Il segreto di questo prototipo è nell´impiego degli ioni di alluminio (nell´anodo) e nel catodo di grafite (nanocarboni) affogati in un elettrolita liquido ionico; il tutto rivestivo da un sacchetto flessibile in polimeri.

Un altro fronte di difficoltà è legato alla durata. In laboratorio fino ad ora le batterie di questo tipo non avevano mai superato i 100 cicli di carica e scarica. Quella della Stanford ha raggiunto quota 7500 senza effetti collaterali sull´autonomia. Una comune Ioni di Litio va già bene se arriva a 1.000 cicli.
"Un´altra caratteristica è la flessibilità", ha spiegato il ricercatore Ming Gong. "Puoi piegarla e avvolgerla, quindi potenzialmente può essere usata per dispositivi flessibili. L´alluminio è anche un metallo più economico del litio".

Il lavoro d´ora in poi si concentrerà sull´incremento del voltaggio, che adesso è circa la metà rispetto alle comuni Ioni di litio. "Migliorando il materiale del catodo si potrà eventualmente incrementare la densità di energia e il voltaggio", ha aggiunto Hongjie Dai, docente di chimica alla Stanford.

La corsa alle batterie: un´altro traguardo - immagine 1

La Community di SWZone.it

La community con le risposte che cerchi ! Partecipa é gratis !
Iscrizione ForumIscriviti al Forum

Newsletter

Vuoi ricevere tutti gli aggiornamenti di SWZone direttamente via mail ?
Iscrizione NewsletterIscriviti alla Newsletter

NOTIZIE CORRELATE